Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Palermo, donna uccisa a coltellate: fermato un imprenditore con cui aveva una relazione

Di Laura Melissari
Pubblicato il 23 Nov. 2019 alle 09:08
74
Immagine di copertina

Palermo, donna uccisa a coltellate: fermato un uomo

A Palermo una giovane donna di origini romene, Ana Maria Lacramioara Di Piazza, di 30 anni, è stata uccisa ieri sera a coltellate. Poche ore dopo i carabinieri hanno fermato un uomo, sospettato di essere il presunto assassino. Si tratta di Antonino Borgia, 51 anni, imprenditore di Partinico con il quale la vittima aveva una relazione. L’uomo avrebbe ucciso l’amante, che minacciava di rivelare tutto alla moglie dell’imprenditore, dopo una richiesta di denaro. Il corpo della donna è stato ritrovato nelle campagne tra Balestrate e Partinico, lungo la statale 113.

Il femminicidio arriva nel giorno in cui in Italia e nel mondo si tengono manifestazioni in vista del 25 novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Secondo un recente rapporto della Polizia, ogni 15 minuti si consuma un reato contro le donne. I carnefici sono italiani nel 74% dei casi, e quasi sempre si tratta del compagno o un conoscente.

74
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.