È morto l’operaio colpito da un blocco di cemento durante un incidente sul lavoro

Di Laura Melissari
Pubblicato il 2 Mag. 2019 alle 10:43 Aggiornato il 2 Mag. 2019 alle 11:07
0
Immagine di copertina

Operaio morto Piacenza | L’operaio colpito ieri, 1 maggio 2019, da un blocco di cemento, è morto. L’incidente era avvenuto in un’azienda agricola del Piacentino. L’uomo, Alessandro Ziliani, è morto all’ospedale Maggiore di Parma. L’uomo si trovava in cima a un ponteggio, in un’azienda agricola a Cortemaggiore quando è stato travolto da un blocco di cemento che si è staccato, colpendolo in pieno petto.

L’uomo, un operaio bergamasco di 50 anni, stava lavorando alla demolizione di una struttura.

L’operaio è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma a causa delle ferite riportate, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Nello stesso incidente è rimasto ferito anche un secondo operaio, che è fuori pericolo.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.