Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

[AUDIO ESCLUSIVO] Open Arms: “Malta ci ha negato di portare i migranti di Mediterranea in porto per ragioni politiche”

Immagine di copertina

Open Arms Malta | TPI è venuto in possesso della registrazione in esclusiva della telefonata tra la Open Arms e Malta. La nave della Ong si era offerta di portare i migranti recuperati dal veliero Alex, di Mediterranea, e accompagnarli al porto di Malta. Contattata telefonicamente, la Guardia Costiera ha detto che Open Arms non sarebbe potuta entrare in porto per “questioni politiche”.

Qui l’audio:

 

 

Questa la trascrizione della conversazione tra Malta e Open Arms:

– Malta: Buongiorno siamo dell’assistenza salvataggio

– Open Arms: buongiorno, Siamo la Open Arms e siamo fermi..

– Malta: Abbiamo ricevuto la vostra email e al momento stiamo aspettando le istruzioni da Malta e per adesso il governo di Malta ha dato il permesso per la nave Alex di avere un porto sicuro a Malta, ma non per Open Arms. Open Arms non ha il permesso di entrare.

– Open Arms: si capisco

– Malta: L’unica informazione che ho per voi è che può entrare Alex, ma non voi. Le istruzioni arrivano da un livello politico. Non posso darvi altre istruzioni

– Open Arms: Si, si, possiamo capire che c’è un livello politico. Lo sappiamo che il livello politico prende tempo ma è per le persone che sono a bordo capire se è sicuro che il loro ingresso è negato da Malta. Come sapete le persone a bordo della Alex non erano in grado di navigare in quelle condizioni del mare. Solo per questo motivo abbiamo offerto il nostro supporto

– Malta: Lo so, lo so. Aspettiamo istruzioni

– Open Arms: Ok, ce le potete mandare?

– Malta: Risponderemo alla vostra mail

– Open Arms: ok, ok grazie

Quando la vita viene prima di qualsiasi legge: donne incinte e minori salvati da Ong Mediterranea
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il caso della bidella che viaggia da Napoli a Roma: “Altro che pendolare, è in congedo fino a fine agosto”
Cronaca / Lecce, si innamora di un poliziotto conosciuto online ma dopo anni scopre che è una donna
Cronaca / Roma, torna l’incubo del knockout game: donna colpita al volto da uno sconosciuto in strada
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il caso della bidella che viaggia da Napoli a Roma: “Altro che pendolare, è in congedo fino a fine agosto”
Cronaca / Lecce, si innamora di un poliziotto conosciuto online ma dopo anni scopre che è una donna
Cronaca / Roma, torna l’incubo del knockout game: donna colpita al volto da uno sconosciuto in strada
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Roma, cassiere colpito con 29 sassate al volto: arrestati due minori
Cronaca / Adr: lo scalo di Fiumicino ottiene le 5 stelle Skytrax
Cronaca / Bambino di 10 anni violentato dall’animatore: trentenne condannato a 8 anni
Cronaca / Agrigento, segni di maltrattamento su una bimba di sei mesi: genitori accusati di tentato omicidio
Cronaca / I Simpson deportati ad Auschwitz: a Milano i murales di aleXsandro Palombo per la Giornata della Memoria
Cronaca / Spunta un'altra battuta di Fedez su Emanuela Orlandi: "Sta in cielo? Forse fa la pilota"