Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

La nazionale italiana di calcio in visita a Venezia col portiere Donnarumma: “La città si rialzerà come un giocatore dopo una caduta”

Immagine di copertina

La nazionale italiana di calcio in visita a Venezia

Una delegazione della nazionale di calcio italiana dopo la vittoria contro la Bosnia si è recata in visita a Venezia per far sentire la propria vicinanza agli abitanti della città. I giocatori sono arrivati di primo mattino: presenti il capo-delegazione Gianluca Vialli, il portiere Gigio Donnarumma e il presidente della Figc Gabriele Gravina, che hanno camminato per le strade allagate del centro cercando di dare conforto a tutti i volontari e alle forze della protezione civile che in queste ore stanno cercando di arginare i danni provocati dall’acqua alta.

Oggi alle 12 la marea ha raggiunto un nuovo picco intorno ai 110 centimetri e domani un vortice ciclonico porterà venti forti sulla città: è prevista quindi una nuova marea alta fino a 160 centimetri. I danni stimati dal sindaco Luigi Brugnaro ammontano già a un miliardo di euro e nei prossimi giorni sono destinati ad aumentare.

venezia nazionale calcio

“Venezia supererà anche questa. Come un atleta che subisce un grave infortunio e poi si rialza”, ha dichiarato Gianluca Vialli. Il portiere Donnarumma ha portato l’abbraccio degli azzurri: “A nome di tutta la squadra, siamo vicini alla città di Venezia e mandiamo un grande abbraccio a tutti”, ha detto.

L’Italia nella morsa del maltempo: black out in Alto Adige, Roma allagata e gravi danni in Puglia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 12.932 casi e 47 morti: il bollettino del 28 novembre 2021
Cronaca / ESCLUSIVO – Intervista a Valentina Misseri: “A uccidere Sarah è stato mio padre”
Cronaca / Giornalista molestata dai tifosi, ma il conduttore minimizza: "Non te la prendere"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 12.932 casi e 47 morti: il bollettino del 28 novembre 2021
Cronaca / ESCLUSIVO – Intervista a Valentina Misseri: “A uccidere Sarah è stato mio padre”
Cronaca / Giornalista molestata dai tifosi, ma il conduttore minimizza: "Non te la prendere"
Cronaca / Vaccinato con doppia dose e di rientro dall'Africa: chi è il paziente "zero" della variante Omicron
Cronaca / Nessuno ne parla, ma nelle forze dell’ordine c’è un boom di suicidi
Cronaca / La variante Omicron è in Italia: identificato in Campania il primo caso
Cronaca / Covid, oggi 12.877 casi e 90 morti: tasso di positività al 2,2%
Cronaca / Caso sospetto di variante Omicron in Campania: è un uomo rientrato dall'Africa
Cronaca / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: casi nel Regno Unito e in Germania
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%