Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Monza, arrestata gang per rapina e tentato omicidio: “Si ispirava a GTA”

Immagine di copertina
Un'immagine del videogioco GTA

Una gang composta da sei persone, tutte maggiorenni da poco tempo, è stata sgominata dalla polizia a Monza. Le accuse nei confronti dei membri del gruppo sono, a vario titolo, di tentato omicidio e rapina aggravata.

A stupire gli investigatori era il metodo di azione dei sei. La gang, infatti, si ispirava apertamente a un famoso videogioco, Grand Theft Auto, meglio noto come GTA.

Il videogame, sviluppato dalla casa americana Rockstar, è disponibile in tutto il mondo per console, pc, smartphone e tablet. È uno dei titoli più venduti di sempre (200 milioni di copie) e, anche, quello che più di tutti ha ricevuto delle critiche per i suoi contenuti violenti.

I luoghi più famosi dei videogiochi nel mondo reale

L’obiettivo di GTA, gioco vietato ai minori di 18 anni, è quello di sviluppare un’attività criminale all’interno di una città. Il protagonista del gioco è un criminale che compie ogni tipo di reato, dai furti d’auto alle rapine a mano armata, fino ad arrivare agli omicidi. Tutto per controllare la città e sconfiggere le bande rivali.

E proprio a questo gioco si sarebbero ispirati quindi i sei componenti della gang di Monza. Oltre a un tentato omicidio, sono in tutto dieci le rapine aggravate organizzate dal gruppo. In mezzo, anche tante accuse di lesioni, furto, minacce e spaccio di stupefacenti.

I reati, secondo quanto raccolto nella fase delle indagini, sono stati commessi nella città lombarda tra marzo 2018 e gennaio 2019. In concorso ci sono anche alcuni minorenni.

Cos’è il “Rape Day”, il videogioco in cui si stuprano le donne, e come si è riusciti a bloccarlo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Immacolata 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi l’8 dicembre
Cronaca / Scarcerazione Zaki, l’amica e collega a TPI: “Siamo increduli e felici, ma continuiamo a combattere. Non è ancora libero”
Cronaca / Covid, l’allarme dell’ECDC: “La situazione è molto grave con le feste può peggiorare”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Immacolata 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi l’8 dicembre
Cronaca / Scarcerazione Zaki, l’amica e collega a TPI: “Siamo increduli e felici, ma continuiamo a combattere. Non è ancora libero”
Cronaca / Covid, l’allarme dell’ECDC: “La situazione è molto grave con le feste può peggiorare”
Cronaca / Covid, oggi 15.756 casi e 99 morti: tasso di positività al 2,3%
Cronaca / Latina, ragazza aggredita a calci e pugni da tre bulle per un sguardo
Cronaca / Blitz antimafia, 32 arresti nel Foggiano. “Il mare è nostro”: il clan si era preso anche la pesca
Cronaca / Vitamina D per evitare il Covid: convinto no vax finisce in terapia intensiva per overdose
Cronaca / Valle D’Aosta, valanga a La Thuile travolge due sciatori: 25enne in gravissime condizioni
Cronaca / Covid, il governo non esclude nuove restrizioni a Natale in caso di peggioramento dell’indice Rt
Cronaca / Palermo, bambina di 11 mesi in overdose: è il quarto caso in meno di un mese