Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Lucano alla Sapienza: ragazzo aggredito da militante Forza Nuova

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 13 Mag. 2019 alle 15:55 Aggiornato il 13 Mag. 2019 alle 16:38
0
Immagine di copertina

Lucano Forza Nuova aggressione | Nel primo pomeriggio di lunedì 13 maggio a Roma un ragazzo è stato aggredito da un militante di Forza Nuova all’ingresso della biblioteca nazionale di Castro Pretorio.

Forti le tensioni tra Forza Nuova e antifascisti in occasione della lectio magistralis dell’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano, all’Università La Sapienza di Roma: FN boicotta Lucano, mentre studenti e professori lo hanno accolto con un sit-in in piazzale della Minerva.

Lo studente è stato aggredito a pochi passi dalla manifestazione del movimento di estrema destra contro la presenza di Mimmo Riace, ex sindaco di Riace, all’Università La Sapienza.

Il giovane, che stava uscendo dalla biblioteca, dopo un acceso diverbio è stato schiaffeggiato da uno dei militanti del partito di estrema destra. Le forze dell’ordine sono intervenute per separarli.

I militanti di FN si sono radunati davanti la biblioteca prima di dirigersi vero l’Università La Sapienza di Roma per la protesta contro la presenza di Mimmo Lucano all’ateneo romano. Il corteo di Forza Nuova è stato bloccato dalle forze dell’ordine all’ingresso della Sapienza.

Dai balconi, diversi cittadini hanno urlato: “Forza Mimmo Lucano” e hanno ricevuto insulti dai militanti di FN.

Mimmo Lucano alla Sapienza: Forza Nuova vuole boicottare l’evento, il sindaco di Riace: “Non temo odio”

Mimmo Lucano si racconta ai microfoni di TPI

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.