Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Mimmo Lucano alla Sapienza: parte il Corteo di Forza Nuova, tensione con gli antifascisti | VIDEO

Immagine di copertina

Mimmo Lucano Forza Nuova | È partito il corteo di Forza Nuova che contesta la lezione di lunedì 13 maggio del sindaco sospeso di Riace, Mimmo Lucano, all’Università la Sapienza di Roma.

Momenti di tensione tra estrema destra e antifascisti: un ragazzo è stato aggredito da un militante di Forza Nuova nei pressi dell’ingresso della biblioteca nazionale di Castro Pretorio.

Nel frattempo, sono avvenuti degli scontri nel cortile della prima università della Capitale, i due cordoni opposti sono entrati in contatto, ma la polizia è subito intervenuta per fermare le violenze.

Il corteo di Forza Nuova è stato bloccato dalle forze dell’ordine all’ingresso della Sapienza.

Dai balconi, diversi cittadini hanno urlato: “Forza Mimmo Lucano” e hanno ricevuto insulti dai militanti di FN.

Il discorso di Lucano – L’ex sindaco di Riace è arrivato a Roma e prima di entrare nelle aule per la lectio magistralis ha parlato di fronte ai due cortei opposti: quello degli studenti che lo hanno accolto e quello di Forza Nuova che lo contesta.

Qui la diretta video di TPI dalla Sapienza:

La questura – Il questore di Roma ha vietato la manifestazione annunciata da Forza Nuova all’università La Sapienza di Roma in concomitanza con l’intervento dell’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano.

Secondo quanto si è appreso, alla base della decisione ci sarebbero motivi di ordine e sicurezza pubblica. [Qui l’articolo].

Mimmo Lucano Forza Nuova | Gli antifascisti

Presidio antifascista – Gli studenti e i professori dell’Università Sapienza di Roma si sono ritrovati a Piazzale della Minerva lunedì 13 maggio per un sit-in a favore di Mimmo Lucano. In piazzale Aldo Moro hanno partecipato circa duemila persone.

“Sono assassini. Qui non ci metteranno mai piede qui. Sapienza è antifascista”, questo lo slogan più comune ai megafoni degli studenti. In piazza sventolano anche bandiere No tav e dell’Anpi , e Rete No Bavaglio (qui il racconto del corteo antifascista alla Sapienza).

Tra gli striscioni antifascisti spicca, in prima fila quello con scritto “Sapienza antifascista – nessuno spazio ai fascisti”, che è diventato anche lo slogan per il presidio antifascista di Piazzale Aldo Moro.

 Mimmo Lucano alla Sapienza: Forza Nuova vuole boicottare l’evento, il sindaco di Riace: “Non temo odio”

> Mimmo Lucano si racconta ai microfoni di TPI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / No Green pass, manifestante aggredisce una dottoressa sulla metro: colpita da una testata
Cronaca / Migranti, allarme di Alarm Phone: “68 persone in pericolo, molti sono bambini”
Cronaca / Corteo No Green pass a Milano, un arresto e 83 denunce
Ti potrebbe interessare
Cronaca / No Green pass, manifestante aggredisce una dottoressa sulla metro: colpita da una testata
Cronaca / Migranti, allarme di Alarm Phone: “68 persone in pericolo, molti sono bambini”
Cronaca / Corteo No Green pass a Milano, un arresto e 83 denunce
Cronaca / Sui binari con le cuffiette, ragazza di 16 anni uccisa dal treno
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti