Migranti dirottano mercantile che li stava riportando in Libia

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 27 Mar. 2019 alle 15:08 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:41
0
Immagine di copertina
Immagine di repertorio

Migranti dirottano mercantile Libia – Un mercantile è stato dirottato mentre stava riportando in Libia alcuni migranti che aveva soccorso in zona SAR libica nella acque del mar Mediterraneo.

Il personale dell’imbarcazione è stato costretto a invertire la rotta e a dirigersi a Malta quando era a sole sei miglia da Tripoli. A dare la notizia è stato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Quando i migranti si sono resi conto che stavano per essere riportati in Libia, si sarebbero ribellati e minacciando il comandante e l’equipaggio, che sono quindi stati costretti a invertire la rotta.

La Guardia costiera italiana nel frattempo è stata allertata e sta monitorando la situazione: il timore è che il governo di Malta non intervenga lasciando che l’imbarcazione si diriga verso le coste italiane.

“In Italia sicuramente non entrano. Non siamo più ai soccorsi, sarebbe il primo atto di pirateria in alto mare. Sappiano che l’Italia la vedranno con il cannocchiale”, è stato il commento del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

>Sea Watch, per i pm fu sequestro di persona. Salvini rischia una nuova accusa

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.