Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Lo psichiatra Meluzzi: “I Cucchi dovrebbero chiedere scusa a quelle famiglie di giovani a cui Stefano spacciava la droga”

Immagine di copertina
Lo psichiatra Alessandro Meluzzi e il manifesto di Stefano Cucchi

Lo psichiatra Alessandro Meluzzi ci è andato giù pesante, giovedì 11 aprile a La Zanzara, sul caso Cucchi: “La famiglia Cucchi dovrebbe chiedere scusa a tutte quelle famiglie di giovani a cui il geometra Cucchi spacciava la droga”, ha affermato. (Qui la ricostruzione dell’intera vicenda)

Giovanardi a TPI: “Su Cucchi non chiedo scusa, è morto perché ha rifiutato cure e nutrizione”

Secondo l’esponente di Fratelli d’Italia, che aveva precedentemente espresso la sua profonda ammirazione per l’Arma dei carabinieri, dovrebbe valere un “principio di reciprocità”. “Come il comandante generale dell’Arma ha chiesto scusa alla famiglia Cucchi, per un principio ovvio, la famiglia Cucchi dovrebbe chiedere scusa a tutte quelle famiglie di giovani a cui il geometra Cucchi spacciava la droga. È un problema di reciprocità, io amo un principio di giustizia”.

Caso Stefano Cucchi, quando Salvini diceva: “La sorella si dovrebbe vergognare, fa schifo”

In seguito a queste parole forti il conduttore de La Zanzara David Parenzo si è infuriato e ha inveito contro Meluzzi: “Una persona più offensiva e più malevola di te non esiste. Non c’è nessun principio di giustizia. C’è un ragazzo che è morto nelle mani dello Stato”.

Ma secondo lo psichiatra, queste osservazioni non contano :”Se io avessi avuto mia figlia morta nelle mani dello Stato mentre faceva la spacciatrice di droga, avrei chiesto innanzitutto scusa alle famiglie a cui veniva rifilata la droga”.

A quel punto, Parenzo non ci ha più visto e ha accusato Meluzzi di infangare la memoria di Cucchi e della sua famiglia che ha già attraversato anni di deliri. “E poi fai pure il prete caldeo e religioso”, lo incalza, qualificandolo poi di “macchietta televisiva”.

“Ma cosa c’entra? La base del Cristianesimo è la giustizia. I deliri sono quelli di chi come te nega l’evidenza”, afferma Meluzzi, e conclude: “Siccome il comandante Nistri ha chiesto scusa ufficialmente di questo fatto, allo stesso modo, per un principio giuridico, umano, morale di simmetria, se io fossi il padre di un ragazzo che spacciava chiederei scusa alle famiglie dei giovani a cui la droga è stata spacciata”.

Lo psichiatra ha infine minacciato di denunciare Parenzo per averlo “insultato in maniera insopportabile”.

Processo Cucchi, l’Arma dei carabinieri si costituirà parte civile: la lettera a Ilaria Cucchi del Comandante Giovanni Nistri

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti
Cronaca / Green pass per lavorare: perché in Italia si e all’estero no
Cronaca / Processo Ruby ter, Berlusconi assolto a Siena
Cronaca / Covid, oggi 3.794 casi e 36 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / È arrivato il numero 6 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale