Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Massa Carrara, bambino di due anni rischia di annegare nella piscina di casa: è grave

Immagine di copertina

Il bambino è tornato in acqua senza farsi accorgere dai genitori, che l'hanno trovato in arresto cardiaco

Un bambino ha rischiato di annegare nella piscina di casa, a Massa Carrara

Un bambino è quasi annegato in piscina. Stava giocando in acqua con il cuginetto e il fratellino: secondo le prime ricostruzioni, i piccoli sarebbero stati fatti uscire dalla piscina gonfiabile allestita nel giardino di casa, a Torre del Lago in provincia di Massa Carrara, ma lui sarebbe rientrato senza farsi accorgere. I genitori l’hanno trovato in stato di annegamento e hanno subito chiamato il 118.

Il bambino, di appena due anni e mezzo, era andato in arresto cardiaco. Arrivato sul posto, il personale medico ha tentato di rianimarlo e poi ha disposto il trasferimento in elicottero.

Ora si trova attaccato alle macchine, come alcune settimane fa era accaduto per la dodicenne annegata nella piscina di uno stabilimento balneare di Marina di Pietrasanta, sempre nella riviera Verisilia, in provincia di Lucca. Sofia, questo il nome della bambina, era stata colta da un malore mentre stava facendo il bagno: andata in arresto cardiaco, era stata soccorsa e rianimata dopo la tragedia ma le sue condizioni erano apparse dall’inizio molto gravi.

Nel caso di Sofia, non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente su cui le indagini stanno cercando di fare chiarezza. Sei persone sono state iscritte nel registro degli indagati, tra cui i titolari della struttura e gli assistenti bagnanti “potenzialmente coinvolti”. Potrebbe cambiare anche il reato ipotizzato, da omicidio colposo a lesioni gravissime. Tra le ipotesi, oltre a quella iniziale di un malore, anche la possibilità che la piccola sia rimasta impigliata con i capelli in un bocchettone della piscina.

Secondo una prima ricostruzione, subito dopo avere mangiato, insieme ad alcuni amici la dodicenne si è seduta sul bordo della piscina, profonda una ottantina di centimetri. Si è tuffata, andando sott’acqua. Nessuno si è accorto che non era riemersa, fino a quando un bambino non ha lanciato l’allarme. Riportata in superficie, la bambina ha vomitato senza mai perdere coscienza, elemento che ha fatto pensare che potesse avere avuto una congestione.

Le sue condizioni sono peggiorare fino all’arresto cardiaco. Portata all’ospedale di Massa, è stata collegata a una macchina cuore-polmoni ma la situazione è diventata critica fino al decesso.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Requisiti Esg: la sostenibilità tra gli obiettivi delle aziende italiane. I dati di Dynamo Academy e Sda Bocconi Sustainability Lab
Cronaca / “Chiara Ferragni a Sanremo? Non lo guarderò”. Lei risponde con il dito medio
Cronaca / Rimini, uccide la compagna dopo un litigio sul figlio: “Ora non potrà più parlargli male di me”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Requisiti Esg: la sostenibilità tra gli obiettivi delle aziende italiane. I dati di Dynamo Academy e Sda Bocconi Sustainability Lab
Cronaca / “Chiara Ferragni a Sanremo? Non lo guarderò”. Lei risponde con il dito medio
Cronaca / Rimini, uccide la compagna dopo un litigio sul figlio: “Ora non potrà più parlargli male di me”
Cronaca / Bonus 200 euro: a chi spetta, quando verrà erogato e a chi serve l’autodichiarazione
Cronaca / Khaby Lame sarà presto cittadino italiano: firmato il decreto
Cronaca / Medico lo opera all’occhio sbagliato: il paziente perde la vista
Cronaca / È di nuovo emergenza all’ospedale Cardarelli di Napoli: troppi accessi, chiude il pronto soccorso
Cronaca / Scontro tra camion sull’A1: un morto e sei feriti. Disperso carico di candeggina
Ambiente / Emergenza siccità, il governo prepara il Dpcm: tutto il Nord in “zona rossa”. A rischio anche Marche e Lazio
Cronaca / Terrorismo, arrestata a Trento coppia che progettava attentato in Italia