Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

La mappa del potere: ecco con chi dovrà fare i conti il prossimo sindaco di Roma

Immagine di copertina

Dal bancomat delle partecipate alla lobby delle sepolture: ecco con chi dovrà fare i conti il prossimo sindaco di Roma. L'inchiesta sul terzo numero del settimanale The Post Internazionale-TPI, in edicola dall’1 ottobre

Un tempo, prima che ad occupare la scena fosse il complotto dei cinghiali, dopo quello degli autobus che prendono fuoco e di quell’altro ancora – sventato per un soffio – dei frigoriferi (anzi “dei frighi”) abbandonati per strada, i protagonisti assoluti di qualsiasi campagna elettorale erano i famosi “poteri forti”, a cui ogni candidato sindaco doveva quanto meno una photo opportunity e qualche garanzia. C’erano i Palazzi del potere, i palazzinari, il Vaticano, gli ultrà, i tassisti, la Casa del Cinema, l’Auditorium e la Camera di Commercio. C’erano anche i monezzari, il cui re era – e in qualche modo resta – Manlio Cerroni, proprietario della discarica più grande d’Europa (chiusa dal sindaco Marino nel 2013, senza aver prima trovato una soluzione alternativa) che in un interrogatorio parlando del suo rapporto con gli amministratori locali dice: “Quando erano in difficoltà mi venivano a dire ‘annamo a senti’ lui, l’oracolo. Che cosa dici? Che cosa facciamo?'”…
Continua a leggere l’articolo sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: algoritmo impazzisce e lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino
Cronaca / Roma, professore taglia ciocca capelli a ragazza iraniana: “Non sostieni la protesta?”
Cronaca / Napoli, professore ucciso: fermato un collaboratore scolastico
Cronaca / Morto sul lavoro operaio vicino Teramo, caduto dal tetto per dieci metri
Cronaca / Roma, ballerina travolta dagli insulti per aver messo la sua foto in un annuncio