Mantova: ragazza di 21 anni violentata dal branco e poi abbandonata per strada

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 27 Giu. 2019 alle 15:16 Aggiornato il 27 Giu. 2019 alle 15:34
1
Immagine di copertina

Mantova: ragazza di 21 anni violentata e poi abbandonata per strada

Violentata e abbandonata in strada a Mantova: lo denuncia una ragazza di 21 anni, le cui generalità non sono state rese note.

I fatti si sono svolti nella notte tra sabato 22 domenica 23 giugno nella discoteca Mascara di Mantova.

Nel locale, la giovane ha conosciuto un suo coetaneo dal quale ha accettato un passaggio in macchina.

Dopo pochi chilometri, però, il ragazzo si sarebbe fermato e avrebbe fatto salire alcuni suoi amici, due o forse tre uomini.

La vittima ha riferito di essere stata stuprata dal branco per poi essere abbandonata lungo la strada nei pressi di Bonferraro, in provincia di Verona.

All’alba, la ragazza è riuscita a raggiungere un bar, non distante dal luogo dove si è verificata la violenza, dove è stata soccorsa.

Portata con un’ambulanza nell’ospedale di Legnano, nel veronese, è stata visitata dai dottori, che hanno accertato i segni dello stupro.

La procura di Mantova ha aperto un fascicolo per violenza sessuale, mentre le forze dell’ordine stanno esaminando le telecamere di sicurezza della discoteca Mascara per tentare di risalire al proprietario dell’auto su cui è salita la vittima.

15 violenze sessuali ogni giorno in Italia: come è punito questo reato?

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.