Torino, mamma si getta dal balcone con la figlia di 3 anni per sfuggire a un incendio

Di Donato De Sena
Pubblicato il 12 Giu. 2020 alle 11:21 Aggiornato il 12 Giu. 2020 alle 11:36
0
Immagine di copertina

Mamma si getta dal balcone con la figlia

Una donna di circa 30 anni si è gettata dal balcone insieme alla figlia di 3 anni, tenuta in braccio, per sfuggire alle fiamme che hanno avvolto il loro appartamento al terzo piano. È accaduto oggi, venerdì 12 giugno, a Torino, in via Rondissone, in zona Barriera di Milano. La mamma e la piccola sono state soccorse da un’ambulanza del 118, le loro condizioni sono gravi.

Cosa è accaduto

L’episodio è avvenuto nella prima mattinata di oggi. Stando a una prima ricostruzione, la donna è stata sorpresa da un improvviso incendio divampato in casa e vistasi bloccata e senza altre via di fuga, per sfuggire ha preso la decisione di lanciarsi nel vuoto con la bambina in braccio. Mamma e figlia sono cadute sul marciapiede sottostante il balcone rimanendo gravemente ferite. L’allarme è stato dato dai residenti della zona, è quindi arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato la donna e la piccola d’urgenza in ospedale. Una squadra di vigili del fuoco intanto è intervenuta sul posto per spegnere l’incendio, che si sarebbe sviluppato nel vano ascensore. Molti vicini sono stati evacuati. A causa delle fiamme è rimasta intossicata anche una donna anziana, che si trovava in un altro appartamento.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.