Me
HomeCronaca

Varese: madre costringe la figlia di 10 anni a fare sesso con il padre davanti a lei

Di Maria Elena Gottarelli
Pubblicato il 27 Giu. 2019 alle 17:09 Aggiornato il 27 Giu. 2019 alle 18:01
Immagine di copertina

Madre obbliga figlia sesso padre | Una coppia di genitori di Varese è accusata di gravi maltrattamenti sui loro quattro figli e, in particolare, sulla figlia di 10 anni, costretta a subire la violenza sessuale da parte del padre.

I fatti sono avvenuti circa un mese fa ma sono stati resi noti solo questa settimana durante una conferenza stampa tenuta dal procuratore.

Mantova: ragazza di 21 anni violentata dal branco e poi abbandonata per strada

Secondo quanto riportato in questa occasione la madre avrebbe obbligato la bambina di 10 anni a sottoporsi allo stupro da parte del padre. La donna avrebbe inoltre assistito alla scena.

Per impedire alla bambina di ribellarsi e per abusare di lei più facilmente, i due l’avrebbero anche drogata.

Durante la conferenza stampa tenuta dal procuratore della Repubblica di Varese Daniela Borgonovo è emerso anche un altro fatto simile svoltosi in provincia del comune lombardo.

Madre obbliga figlia sesso padre | In questo altro caso, una madre 35enne avrebbe maltrattato continuativamente e per circa un anno la figlia disabile di 7 anni insieme ai fratelli di 7 e 4 anni.

Reggio Emilia, lavaggio del cervello ai bambini per allontanarli dai genitori. L’inchiesta shock sugli affidamenti illeciti

Secondo un’indagine pubblicata nel 2018 sul sito di Repubblica, in Italia nel 2017 5.788 minori sono stati vittime di violenze. Si tratta dell’8 per cento in più rispetto al 2016 e al 43 per cento in più rispetto a 10 anni fa, quando le vittime di violenze domestiche ammontavano a 4.061, di cui il 60 per cento minori.

I dati sono stati ricavati da Interforce  ed elaborati per il Settimo Dossier della Campagna “Indifesa” di Terre des Hommes.

12 salme di migranti davanti alla stazione: l’installazione provocatoria a Padova