Madre e figlio scomparsi in provincia di Messina: il cadavere trovato a Caronia è di Viviana Parisi, si cerca il figlio

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 8 Ago. 2020 alle 16:38 Aggiornato il 9 Ago. 2020 alle 08:01
0
Immagine di copertina

Messina, madre e figlio scomparsi: trovato cadavere nei boschi di Caronia

Il cadavere sfigurato rinvenuto in una boscaglia, riconosciuto dalla fede nuziale. Proseguono le ricerche del bambino. Dei due s’erano perse le tracce da lunedì, quando Viviana Parisi (qui il suo profilo), 43 anni, aveva abbandonato l’auto sulla Messina-Palermo all’altezza di Caronia con il suo bambino di 4 anni.

La vicenda della scomparsa della donna risale allo scorso lunedì 3 agosto quando Viviana Parisi, dopo essere stata coinvolta in un incidente sull’autostrada A20 Messina-Palermo, all’altezza di Caronia, è scesa dall’automobile sulla quale viaggiava e si è allontanata a piedi nelle campagne circostanti, facendo perdere le sue tracce e quelle del figlio Gioele di 4 anni.

A lanciare l’allarme è stato il marito che quando non ha visto rientrare moglie e figlio nella loro abitazione di Venetico (Messina) ha chiamato la polizia. Nell’auto della donna sono stati ritrovati telefonino e borsa. Da giorni squadre di vigili del fuoco, Protezione Civile, polizia e carabinieri sono impegnati nelle ricerche con l’aiuto di cani molecolari e biologici e con il sorvolo di droni ed elicotteri. Negli ultimi giorni, inoltre, si sono moltiplicati gli appelli dei familiari per chiedere alla donna di tornare a casa.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.