Il figlio del primo medico morto in Italia per Coronavirus si laurea in medicina: “La dedico a papà”

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 10 Lug. 2020 alle 19:54
748
Immagine di copertina

Figlio del primo medico morto per Coronavirus si laurea in medicina: “Per papà”

Suo padre, Roberto Stella, è stato il primo medico morto in Italia a causa del Coronavirus, ormai l’11 marzo scorso: oggi, a distanza di quattro mesi, il figlio Massimo ha preso la laurea in medicina. Il giovane Massimo è infatti tra i neo dottori in Medicina e chirurgia, riconoscimento ottenuto con una votazione di 110 e lode. Un grande traguardo che il ragazzo, 25 anni, ha voluto dedicare al papà scomparso nell’ospedale di Como dopo una battaglia contro il Covid-19.

A celebrare la laurea del giovane ci ha pensato anche il governatore della Lombardia, Attilio Fontana: “Complimenti Massimo – ha scritto il presidente della Regione su Facebook – abbiamo bisogno di bravi nuovi medici, come lo è stato il tuo papà che sono certo da lassù è orgoglioso di te”. Roberto Stella era responsabile dell’Area Formazione della Fnomceo (federazione nazionale medici chirurghi e odontoiatri) e presidente dell’OMCeO di Varese. Dopo la sua morte, l’Ordine dei medici di Varese lo aveva salutato con queste parole: “I suoi pazienti hanno perso un amico ed un uomo capace di curare e prendersi cura senza limiti”.

Leggi anche:

1. Bolsonaro e i suoi fratelli: il virus ha ridicolizzato il darwinismo sociale dei fascio-populisti / 2. Polizia e Lega diffondono l’identità di mio figlio, ma l’OdG deferisce me. Con un atto politico (di S. Lucarelli) / 3. Recovery Fund, oggi Conte incontra Rutte. Il premier avverte: “Se salta, rischia anche l’Olanda”

4. “Troppa povertà, elevato rischio forti tensioni sociali”: l’allarme di Lamorgese per l’autunno / 5. Sei in smart working? Barbados invita le persone a lavorare dai Caraibi per un anno / 6. Coronavirus, nuovo focolaio alla sede Tnt di Bologna: 18 positivi

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

748
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.