Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Grave incidente stradale in Israele per Lapo Elkann: “Ora sto meglio, ringrazio Dio”

Immagine di copertina

Il fatto è avvenuto una decina di giorni fa: ora il nipote di Gianni Agnelli si trova in Svizzera per la riabilitazione

Lapo Elkann, grave incidente stradale in Israele: “Ero in coma, ora sto meglio”

Lapo Elkann è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale in Israele, che lo ha portato al coma.

A confermarlo è stato lo stesso imprenditore 42enne al Corriere della Sera.

L’incidente è avvenuto una decina di giorni fa, intorno alle 19 ore locali.

Secondo quanto ricostruito il fondatore del marchio di occhiali Independent stava tornando a Tel Aviv da Gerusalemme, dove aveva visitato il Muro del Pianto, quando, per motivi ancora da chiarire, è rimasto vittima di un incidente stradale.

Il rampollo della famiglia Agnelli è stato ricoverato d’urgenza all’Assuta Hospital di Tel Aviv, dove è arrivato in coma e con fratture multiple.

Attualmente, Lapo Elkann si trova in una clinica in Svizzera dove sta completando un percorso di riabilitazione.

“Voglio innanzitutto ringraziare Dio, e poi i medici israeliani e quelli europei – ha affermato Lapo al Corriere – Voglio pregare per i ragazzi giovani che ho visto morire in Israele accanto a me nei letti delle emergenze dell’ospedale, gli amici che mi sono stati vicini, la mia famiglia”.

“Voglio ringraziare Dio di avermi dato la possibilità di ridarmi la vita. Voglio dedicare il mio tempo, il mio cuore e risorse economiche a fare del bene, occupandomi della mia Onlus, che non è un capriccio da bambino viziato”.

“Umanamente Lapo Elkann non è come lo descrivono gli altri ma un uomo con il cuore aperto e che ha voglia di fare del bene. Con l’incidente ho capito che è questo il mio nuovo motto di vita”.

A dimostrazione del fatto che il nipote di Gianni Agnelli sia sulla via del recupero c’è anche un tweet che ha scritto mercoledì 18 dicembre per congratularsi con il fratello per la nuova carica di presidente del nuovo gruppo automobilistico nato dalla fusione fusione Fca-Psa.

Via libera alla fusione Fca-Psa: nasce il quarto gruppo automobilistico al mondo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre
Cronaca / 16 morti e 6.513 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / È di uno studente universitario di 23 anni il cadavere trovato carbonizzato vicino a Pisa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre
Cronaca / 16 morti e 6.513 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / È di uno studente universitario di 23 anni il cadavere trovato carbonizzato vicino a Pisa
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Cronaca / Immunizzato il 59,1% della popolazione
Cronaca / Brusaferro: "Vaccinati? Pochi rischi ma possono contagiare"
Cronaca / Lazio, il consigliere no vax Barillari si punta una pistola al braccio: "Il vaccino è una roulette russa"
Cronaca / 18 morti e 6.619 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,7%
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil