Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ingroia ubriaco all’aeroporto, l’ex pm si difende con un video: “Ecco com’è andata veramente”

Antonio Ingroia ha postato un video su Facebook per difendersi dalle accuse che lo hanno investito nei giorni scorsi per un suo presunto stato di ebbrezza su un volo Air France.

L’ex magistrato, sabato scorso, era stato fermato all’aeroporto Roissy di Parigi: il personale della compagnia aerea lo aveva fatto scendere dal velivolo per motivi di sicurezza.

Così Ingroia, insieme alla moglie Gisella, ha deciso di pubblicare sui social un breve filmato per difendersi dalle accuse: “Siamo qui per smentire le false notizie che sono state date sul mio conto. Uno dei problemi maggiori del nostro paese è quello della disinformazione”.

“Io mi sono sempre battuto contro le false notizie e per la libertà di Julian Assange –  ha detto Ingroia – E’ ancora arrestato, è accusato in nome di una pretesa sicurezza dell’informazione mentre lui ha smascherato le  menzogne del sistema”.

L’ex pm di Palermo ha spiegato che, nel suo piccolo, anche lui è stato vittima di un uso pretestuoso di false informazioni: “Il comandante dell’equipaggio di Air France ha detto che costituivo un pericolo per la sicurezza proprio come per Assange, così sono stato cacciato via. Si è detto che io sarei stato ubriaco tutto quello che è uscito sui giornali è falso.

Il politico e avvocato 60enne, nell’augurare a più riprese una buona Pasqua, non ha perso occasione per far presente di non essere stato rispedito in Italia, così come avevano raccontato alcuni giornali, ma di trovarsi in America Latina per lavoro.

Al suo ritorno ha già promesse una lunga serie di querele.

Antonio Ingroia fermato in stato di ebbrezza all’aeroporto di Parigi

Ingroia fermato a Parigi: “Non ero ubriaco, ho litigato sull’aereo”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda
Cronaca / Green Pass, i no vax Barillari e Cunial occupano gli uffici della Regione Lazio
Cronaca / Green Pass obbligatorio, ma i tamponi non bastano per tutti i lavoratori
Cronaca / I No Pass non fermano l'Italia: niente blocco a Trieste
Cronaca / Lo storico Emilio Gentile a TPI: “Sciogliere Forza Nuova? Attenzione all’effetto martirio”
Cronaca / Viaggio nella galassia No pass: “Non siamo tutti fascisti”
Cronaca / Lotta eversiva, affari oscuri e droga: chi sono i militanti di Forza Nuova che hanno assaltato la Cgil
Cronaca / Effetto Draghi: le stragi in mare non indignano più