Me
HomeCronaca

L’annuncio dei sindacati: “ArcelorMittal ha sospeso lo spegnimento degli impianti dell’Ilva”

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 18 Nov. 2019 alle 20:13 Aggiornato il 20 Nov. 2019 alle 13:22
Immagine di copertina

L’annuncio dei sindacati: “ArcelorMittal ha sospeso lo spegnimento degli impianti”

“L’azienda ha appena convocato i coordinatori di fabbrica e ha comunicato che sospende la procedura di spegnimento degli impianti dell’Ilva e che riapre gli uffici commerciali, per la vendita del prodotto, in attesa della sentenza del Tribunale di Milano. L’Afo2 al momento resta attivo”, dichiara il segretario generale Fiom Cgil Puglia e Taranto Giuseppe Romano, dopo le comunicazioni ricevute a Taranto dai vertici di ArcelorMittal.

L’annuncio è stato confermato anche dal segretario generale della Uilm Rocco Palombella che parlando al programma di Radio1 Zapping ha affermato che ArcelorMittal ha reso noto di aver disposto la sospensione delle procedure per lo spegnimento dell’altoforno 2 dello stabilimento di Taranto.

Oggi il Tribunale di Milano, presso cui ArcelorMittal il 12 novembre ha depositato la richiesta di recesso dal contratto di affitto dell’ex Ilva, aveva invitato l’azienda ad evitare di fermare gli impianti e stando alle dichiarazioni dei delegati sindacali il colosso franco-indiano sembra aver risposto positivamente a questa sollecitazione.

“La sospensione della procedura di spegnimento degli impianti è un primo risultato importante ma adesso non c’è tempo da perdere”, ha dichiarato il segretario generale della Cgil Maurizio Landini all’uscita dall’incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica Mattarella.

Caso Ilva, il Tribunale di Milano: “Non fermare la piena operatività degli impianti”

Caso Ilva, la Procura di Milano indaga per “reato di false comunicazioni al mercato”. Al vaglio anche l’ipotesi di “reato fallimentare”