Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Genova, tecnico muore folgorato in una cabina elettrica mentre ripara un guasto

La tragedia a Casarza Ligure. La vittima aveva 45 anni. A dare l'allarme è stato un collega. Inutile ogni soccorso

Di Donato De Sena
Pubblicato il 24 Dic. 2019 alle 17:00 Aggiornato il 24 Dic. 2019 alle 17:09
51
Immagine di copertina
Foto: Pixabay

Genova, tecnico muore folgorato in una cabina elettrica

Un tecnico di una ditta di Chiavari è morto folgorato all’interno di una cabina elettrica dove stava riparando un guasto. È accaduto oggi, martedì 24 dicembre 2019, a Casarza Ligure, in provincia di Genova, precisamente in via Tangoni. L’uomo si chiamava Stefano Strada, aveva 45 anni, era sposato e aveva due figli, di 9 e 11 anni.

Dopo l’incidente sul posto sono arrivati i carabinieri, il magistrato di turno e i medici del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il il decesso.

Durante l’intervento, il tecnico era assistito da un collega, ed è stato quest’ultimo a dare l’allarme. Il corpo del 45enne è stato poi trasferito all’obitorio dell’ospedale San Martino di Genova.

Le notizie di cronaca di TPI

Strada risiedeva nel vicino comune di Mezzanego, altro piccolo centro del Genovese. Stava facendo un intervento in una cabina elettrica all’interno della fabbrica Comer.

Il tecnico stava intervenendo in un impianto da 15mila volts. Per cause non ancora accertate la media tensione ha continuato ad erogare energia e lo ha folgorato. Il collega, disperato, ha dato l’allarme ma a nulla è servito l’intervento dei vigili del fuoco di Chiavari e del 118.

Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri della Compagnia di Sestri Levante ed il magistrato di turno Cardona, che ora sta cercando di ricostruire l’accaduto.

51
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.