Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Genova, 18enne ricoverata in gravi condizioni con trombosi cerebrale. La regione: “Era stata vaccinata con AstraZeneca”

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Genova, 18enne ricoverata in gravi condizioni con trombosi cerebrale. La regione: “Era stata vaccinata con AstraZeneca”

Una ragazza di 18 anni è stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Martino di Genova con una diagnosi di trombosi del seno cavernoso, una condizione associata in casi molto rari all’uso di alcuni vaccini contro il nuovo coronavirus.

Sono ancora in corso accertamenti per indagare sulle cause del malore ma al momento non sono emersi elementi certi che possano legarlo al vaccino che la 18enne ha ricevuto una decina di giorni fa.

Secondo quanto dichiarato dalla regione Liguria e dal Sistema sanitario regionale (Alisa), l’adolescente si era già recata il 3 giugno in pronto soccorso con un forte mal di testa, dopo aver ricevuto una dose del vaccino prodotto dalla casa farmaceutica AstraZeneca il 25 maggio scorso. La ragazza di Sestri Levante era stata dimessa con la raccomandazione di ripetere gli esami del sangue dopo 15 giorni, dopo che la tac cerebrale e un esame neurologico avevano entrambi dato esito negativo.

Ieri, sabato 5 giugno, è tornata in pronto soccorso riportando deficit motori a una parte del corpo. Questa volta la tac cerebrale ha rilevato un’emorragia, portando al trasferimento immediato al reparto di neurochirurgia del San Martino, dove i medici stanno valutando se sottoporla a un intervento chirurgico.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, via libera dell’Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, via libera dell’Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Cronaca / Covid, la conversione del leader veneto no vax dopo il ricovero per il virus: “Vaccinatevi tutti”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti