Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Francesco De Vito Piscicelli, l’imprenditore che rideva del terremoto dell’Aquila, condannato per diffamazione a danno di Walter Veltroni

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 5 Giu. 2020 alle 17:33
69
Immagine di copertina

Francesco De Vito Piscicelli condannato per diffamazione a danno dell’ex sindaco di Roma Walter Veltroni

Francesco De Vito Piscicelli, imprenditore balzato alle cronache per essere stato intercettato al telefono mentre rideva la notte del terremoto che devastò parte dell’Aquila nel 2009, è stato condannato alla pena di euro 2.000 di multa dal Tribunale di Roma per diffamazione aggravata nei confronti di Walter Veltroni. In un’intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica nel 2012, infatti, Piscicelli insinuò un collegamento tra l’ex sindaco di Roma Walter Veltroni e la gestione illecita dell’appalto per l’auditorium di Firenze. All’ex segretario del Partito Democratico, difeso dagli avvocati Luca Petrucci e Giulio Vasaturo, è stata riconosciuta una provvisionale immediatamente esecutiva a titolo di risarcimento dei danni morali conseguenti alle calunniose affermazioni dell’imprenditore.

Leggi anche: 1. Arezzo: almeno 4 morti in un incidente sull’A1. Autostrada chiusa in entrambe le direzioni / 2. Ottaviano, trova la fidanzata al bar con le amiche: la trascina in auto e la massacra di botte / 2. Ascoli, Padre Alberto Bastoni nascondeva la cocaina nelle teca delle ostie / 3. Saronno, rubavano attrezzature anti-Covid in ospedale per rivenderle: “Ci compriamo la borsa Prada”

69
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.