Fidanzato geloso colpisce la ragazza con un martello per ottenere la sua password di Facebook

Il ragazzo è stato condannato a 16 mesi di carcere

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 18 Ago. 2019 alle 09:39
0
Immagine di copertina

Un fidanzato geloso ha costretto la sua ragazza a dargli la password di Facebook colpendola con un martello. Lo rivelano alcune indagini di una corte del Berkshire, nel Regno Unito.

Oscar Blackall, 20 anni, ha iniziato a essere ossessionato con la vita della sua ragazza, Alyshia Connorton, quando la relazione ha iniziato a mostrare segni di crisi.

Queste le parole che il giudice Emma Nott ha pronunciato durante il processo rivolgendosi a Blackall:

“Hai preso un martello e l’hai colpita ripetutamente perché non voleva darti il suo login, provocando un dolore inaudito.

Quando le hai chiesto di entrare su Facebook per controllare quello che stava facendo, l’hai colpita più forte perché esaudisse la tua richiesta irragionevole.

L’hai presa a calci e fatta raggomitolare sul pavimento. Dopo averla torturata abbastanza, ti ha dato i dettagli della sua password, sei stato soddisfatto di quello che hai visto e l’hai lasciata andare.

Ma sfortunatamente per te ti sei recato sul suo posto di lavoro e hai iniziato a urlarle contro, così ti hanno arrestato.

L’assalto prolungato con il martello ha lasciato lividi e i calci che le hai inferto l’hanno lasciata di colore nero e blu.”

Il ragazzo sconterà una pena di 16 mesi in carcere.

Regno Unito, ragazza pubblica foto hot dell’ex fidanzato per vendetta (perché iscritto a un’app di incontri)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.