Covid ultime 24h
casi +16.168
deceduti +469
tamponi +334.766
terapie intensive -36

Festa in casa del giocatore della Juve McKennie con Dybala e Arthur: violate le norme anti-Covid, 10 multe

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 1 Apr. 2021 alle 14:06 Aggiornato il 1 Apr. 2021 alle 14:25
27
Immagine di copertina

Venti persone in casa per una festa privata: così il calciatore della Juventus Weston McKennie finisce nei guai. Avevano già destato sospetti le storie su Instagram pubblicate ieri sera dal centrocampista: nel garage della sua casa torinese, il calciatore statunitense aveva infatti organizzato una mini palestra e invitato alcuni amici ad allenarsi. Poi, in serata, un party che ha richiesto l’intervento dei carabinieri.

Come racconta il Corriere della Sera, nell’appartamento del giocatore americano è stata infatti svolta una festa, alla quale erano presenti anche alcuni giocatori della Juventus. Sono intervenuti i carabinieri di Torino per violazione delle norme anti Covid. La Juventus è furiosa ed è in arrivo almeno una multa.

La Stampa ha riportato i nomi dei compagni presenti al party: si tratta di Paulo Dybala e Arthur Melo. Secondo il quotidiano, i carabinieri sono arrivati a casa McKennie intorno alle 23.30, ben oltre l’orario di coprifuoco, chiamati da vicini di casa poiché in quella villa è in corso una festa.

Nessuno voleva aprire il cancello e dopo un’ora di trattativa, i militari riescono ad entrare nella villa. Qui trovano una festa in piena regola, tra amici. Incuranti della zona rossa e delle norme anti Covid i calciatori della Juve si sono ritrovati tutti insieme. I presenti alla festa sono stati segnalati e saranno tutti sanzionati. Ora rischiano anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Leggi anche: 1. Nessuno ha il coraggio di chiamarlo col suo nome: quello di Draghi sui vaccini è (vero) sovranismo /2. Il cavillo del Governo che inguaia le Regioni: le norme Covid in vigore sempre con un giorno di ritardo /3. L’Africa e la pandemia dimenticata (di S. Mentana)

4. Anche in zona rossa scuole aperte (fino alla prima media) e niente “giallo” fino al 30 aprile: le misure del nuovo Decreto anti-Covid /5. Draghi: “Al vaglio sanzioni per operatori sanitari non vaccinati. Scuola riapre fino alla prima media” /6. Zona rossa e arancione: come cambiano i colori delle regioni

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

27
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.