Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Fascisti, fascisti”: due ragazzi aggrediti in pieno centro a Padova, uno è della Lega

Immagine di copertina
Due ragazzi aggrediti a Padova nella notte fra il 25 e il 26 aprile, uno è della Lega

Nella notte fra il 25 e il 26 aprile, nei pressi di un bar del centro di Padova, due giovani sono stati picchiati da una decina di coetanei al grido collettivo di: “Fascisti, Fascisti!”. Una delle due vittime è della Lega. Anche il locale ha subito dei seri danni a causa della rissa. Poco dopo sul posto sono intervenute le forze dell’ordine.

Lega, 3 milioni di euro di fondi del partito spariti nel nulla tra il 2016 e il 2018

A riferire l’accaduto è stato il presidente della Commissione Giustizia a Palazzo Madama, Andrea Ostellari, che è anche senatore della Lega. Riferendosi alle celebrazioni del 25 aprile, in cui particolare attenzione viene data proprio alla condanna del nazifascismo, Ostellari ha affermato: “Ieri abbiamo ascoltato tante belle parole. Oggi, purtroppo, parlano i fatti. Questa notte un gruppo di codardi ha aggredito e picchiato due ragazzi, uno dei quali è della Lega, al grido ‘fascisti, fascisti'”.

Il senatore ha poi concluso: “I fatti si sono svolti in un bar di Padova, in via Gritti, verso l’una. Uno degli aggrediti è finito al pronto soccorso con un orecchio tumefatto. A entrambi va la mia assoluta solidarietà. Confido che le Forze dell’Ordine riusciranno ad individuare i responsabili. Padova sarà  libera, quando i violenti non avranno spazi e non potranno godere della simpatia di qualche politico locale”.

Caso Siri, Di Maio: “Conte lo costringerà a dimettersi”. Salvini: “Gli elettori non hanno la mia stessa pazienza col M5s”

Il ragazzo appartenente alla Lega si trova attualmente in ospedale. Riporta delle lesioni all’orecchio dopo che uno dei suoi aggressori gli ha tirato addosso una sedia. Sul caso sta indagando anche la Digos.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Correte, non respira”: così la madre ha trovato Stella, la bimba dimenticata in auto dal papà
Cronaca / Bambina morta dimenticata in auto, la disperazione della madre: "Che cosa hai fatto?"
Cronaca / Barricato in casa armato di pistola con il figlio di 5 anni: la procura chiede una pena esemplare
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Correte, non respira”: così la madre ha trovato Stella, la bimba dimenticata in auto dal papà
Cronaca / Bambina morta dimenticata in auto, la disperazione della madre: "Che cosa hai fatto?"
Cronaca / Barricato in casa armato di pistola con il figlio di 5 anni: la procura chiede una pena esemplare
Cronaca / Premio Strega, annunciati i finalisti: Postorino guida la cinquina
Cronaca / Papa Francesco operato all’intestino al Gemelli: “Intervento di tre ore senza complicazioni”
Cronaca / Sibora Gagani, potrebbe essere suo il corpo trovato in un muro: era scomparsa nel 2014
Cronaca / Maestra fa cantare i cori anti Juve in classe e posta il video nella chat genitori: bufera social
Cronaca / Genova, inseguita e molestata mentre rientra a casa: 12enne mette in fuga l’aggressore a morsi
Cronaca / Roma, bambina di un anno trovata morta in auto: dimenticata dal padre che doveva portarla all’asilo
Cronaca / Lazio, Vladimir Luxuria contro Rocca: “È una sceneggiata, alzano la posta per reprimere il Pride”