Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, il virologo MassimoGalli: “Troppo in tv? Sono tentato dal lockdown personale e dal restare in silenzio per 2-3 settimane”

Immagine di copertina

Covid, Massimo Galli: “Tentato dal lockdown personale e dal restare in silenzio”

“Sono stato tentato di fare il mio personalissimo lockdown e di rimanere in silenzio per 2-3 settimane” lo ha dichiarato il virologo Massimo Galli a proposito delle polemiche sull’onnipresenza degli esperti in tv durante la pandemia di Covid.

Ospite di Otto e Mezzo, Galli, direttore/responsabile del reparto Malattie Infettive all’Ospedale Luigi Sacco di Milano, a chi lo accusa di essere sempre sul piccolo schermo ha risposto: “Declino i quattro quinti delle richieste, pare che tutti abbiate bisogno di riempire i palinsesti e insistiate per avere determinate voci, alcuni per fare corrida e altri per fare informazione seria”.

“Sono stato tentato di fare il mio personalissimo lockdown e di rimanere in silenzio per 2-3 settimane. Però il punto è che in questo momento siamo in una congiuntura particolarmente seria e preoccupante” ha poi aggiunto il virologo.

Sulle polemiche scaturite dalle sue dichiarazioni in cui chiedeva il lockdown dicendo di aver il reparto invaso dalle varianti Covid, circostanza smentita dal suo stesso ospedale, Galli ha affermato: “Credo di essere sempre stato coerente nelle posizioni che ho portato, molte cose che ho preconizzato si sono avverate. Stiamo attenti in questo momento, questo vi posso dire”.

La lotta al Covid passa inevitabilmente dalla campagna di vaccinazione, ma Galli avverte: “Se quello che è stato programmato con tutta l’Europa non si verifica, siamo in un grosso guaio”.

Il virologo quindi spiega: “Se vaccini molto e rapidamente riesci a bloccare la trasmissione del virus. Se vaccini in maniera troppo diluita nel tempo non ottieni l’effetto di contenimento complessivo del virus e consenti la circolazione di varianti. Tra un anno potremmo vedere la prospettiva rosea ed esserne fuori. Dobbiamo tener duro”.

Leggi anche: 1. Covid, Massimo Galli ospite di due trasmissioni contemporaneamente: “Non aveva detto che non sarebbe andato più in tv?” / 2. Renzi si dilunga troppo a Cartabianca e Galli sbotta in tv: “Sono al lavoro dalle 6 e devo sentire questa sequela di luoghi comuni” | VIDEO / 3. Nuovo scontro tra Galli e Porro in diretta: “Poveraccio, energumeno”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il report dell’Aifa sui vaccini: 16 eventi gravi ogni 100mila dosi somministrate
Cronaca / Imola, violenta la figlia 15enne e la mette incinta
Cronaca / 21 morti e 6.596 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 3,05%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il report dell’Aifa sui vaccini: 16 eventi gravi ogni 100mila dosi somministrate
Cronaca / Imola, violenta la figlia 15enne e la mette incinta
Cronaca / 21 morti e 6.596 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 3,05%
Cronaca / Stella di David all’ingresso del bar: la protesta di un gestore contro il Green Pass
Cronaca / Focolaio di Covid a un matrimonio, almeno 40 invitati positivi
Cronaca / Le lauree che fanno trovare subito lavoro (e guadagnare di più)
Cronaca / Alto Adige, chiuso l’hotel “no mask” a 4 stelle: “Ripetute violazioni delle norme anti-Covid”
Cronaca / Covid, il virologo Pregliasco: “Vacanze? Meglio starsene a casa”
Cronaca / Green pass, arriva il nuovo decreto: obbligatorio per i docenti e su navi, aerei e treni. Non per studenti e autobus
Cronaca / Anche in Germania si avvicina Green pass per ristoranti ed eventi