Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Gratteri: “Gino Strada non va bene per la sanità della Calabria. Qui non servono gli ospedali da campo come in Africa”

Immagine di copertina

Covid, Gratteri: “Gino Strada non va bene per la sanità della Calabria”

“Gino Strada non va bene per la Sanità della Calabria”: ne è convinto Nicola Gratteri, procuratore capo di Catanzaro, che nella serata di martedì 17 novembre è intervenuto alla trasmissione Otto e mezzo, in onda su La7. Nel corso della trasmissione, infatti, Gratteri ha parlato della possibile nomina di Strada come nuovo commissario alla Sanità in Calabria, ruolo rimasto vacante dopo la rinuncia di Eugenio Gaudio.

Ruolo per il quale, secondo Gratteri, Gino Strada non sarebbe adatto: “So le cose straordinarie che ha fatto in Africa – ha dichiarato il magistrato – ma il problema in Calabria non sono gli ospedali da campo, ma le ruberie e l’acquisto dei materiali medici. C’è bisogno di un manager, non di un medico. E non c’è bisogno nemmeno di ospedali da campo come se fossimo in Afghanistan: in Calabria ci sono 18 ospedali chiusi, meglio riaprire quelli”.

Secondo Gratteri “Come commissario andrebbe bene un calabrese emigrato per fame, che ha fatto i concorsi al nord perché non ha voluto fare i concorsi deviati dalle mafie al sud, un professore universitario”. Il magistrato afferma anche di avere un nome ben preciso in mente anche se non lo rivela pubblicamente.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dal sistema dei colori alle norme per l’isolamento, le Regioni in pressing sul governo per cambiare le misure anti-Covid
Cronaca / Donna muore a 46 anni: era stata morsa due volte dal ragno violino
Cronaca / Covid, oggi 149.512 casi e 248 morti. Tasso di positività al 16,1%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dal sistema dei colori alle norme per l’isolamento, le Regioni in pressing sul governo per cambiare le misure anti-Covid
Cronaca / Donna muore a 46 anni: era stata morsa due volte dal ragno violino
Cronaca / Covid, oggi 149.512 casi e 248 morti. Tasso di positività al 16,1%
Cronaca / Dopo ansia e depressione causate dalla pandemia, spopola il mercato della tranquillità. Ecco cos’è e quanto spendiamo
Cronaca / Alzano e Nembro, la perizia di Crisanti ai pm: “Con zona rossa 4mila morti in meno”
Cronaca / Melandri ritratta: “Non ho preso volontariamente il Covid, era solo una battuta”
Cronaca / Covid, Locatelli (Cts): “Curva sta rallentando. Vaccinazioni con numeri straordinari”
Cronaca / Covid, oggi 180.426 casi e 308 morti. Tasso di positività al 14,8%
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”
Cronaca / Marco Melandri: “Ho preso il Covid volontariamente per non vaccinarmi e avere il green pass”