Partecipa ad una festa in spiaggia con 1000 persone: 17enne positivo al Covid

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 7 Ago. 2020 alle 10:02
0
Immagine di copertina

Partecipa ad una festa in spiaggia con 1000 persone: 17enne positivo al Covid

Un ragazzo di 17 anni, risultato positivo al Covid, ha partecipato ad una festa in discoteca, una serata organizzata in una delle spiagge più in voga di Catania dove erano presenti più di mille persone. Il ragazzo, dopo la nottata in discoteca, è stato portato di primo mattino al Pronto Soccorso del Policlinico presentando sintomi blandi e febbre. Ad accompagnarlo il padre, a sua volta positivo al Coronavirus seppur asintomatico. L’Asp è riuscito ad identificare almeno trenta persone che hanno frequentato il ragazzo, di conseguenza sono state poste in isolamento: il resto delle persone presenti alla festa sono state invitate a porsi in autoquarantena.

La notizia ha fatto immediatamente il giro del web, rincorrendosi di chat in chat. Pare che un conoscente del ragazzo abbia inviato un audio WhatsApp in un gruppo, spiegando l’accaduto e lanciando l’allarme. Quell’audio è diventato in poco tempo virale, arrivando a centinaia di genitori preoccupati che hanno mandato in tilt il centralino dell’ufficio territoriale Codiv dell’Asp. Proprio dalle chat WhatsApp è emerso il potenziale nome della discoteca, l’Afrobar, uno dei ritrovi notturni più in voga di Catania. Ma il proprietario del locale ha prontamente smentito: “Fin da quando abbiamo aperto quest’estate siamo stati molto rigidi nel rispettare tutte le regole previste dalla normativa e siamo sempre stati attenti a chiunque acceda ai nostri locali. Non ci è pervenuto nessun intervento medico effettuato dall’apertura fino alla chiusura del locale. Al momento non ci è stato comunicato nulla di ufficiale dalle autorità competenti riguardo questa voce che sta girando nelle ultime ore. Pertanto, ad oggi, per noi si tratta di una fake news. Vi aspettiamo per divertirci nel pieno rispetto delle regole”.

Leggi anche:

1. Più della metà dei pazienti guariti dal Coronavirus soffre di disturbi psichiatrici: il nuovo studio del San Raffaele di Milano / 2. Tornano dalla Grecia e vanno a una festa senza sapere di essere positivi al Covid: scatta l’allarme

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.