Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, spesa online da incubo: Amazon, Esselunga e Pam in tilt

Immagine di copertina

Gli utenti hanno preso d'assalto anche i supermercati online, mettendo in difficoltà i servizi di consegna a domicilio

Coronavirus, razzia di spesa online a Milano e Torino: Amazon in tilt

La paura del Coronavirus ha mandato in tilt anche Amazon. I servizi di spesa a domicilio messi a disposizione da Amazon, Pam ed Esselunga nelle città di Milano e Torino sono andati in tilt a causa del sovraccarico di richieste degli utenti.

Nonostante le parole del premier Conte, che ha provato a rassicurare l’Italia (“so della preoccupazione che c’è in città, ma non siamo di fronte a una carestia alimentare”, aveva detto a Che Tempo Che Fa), gli italiani non sembrano voler sentir storie e continuano a saccheggiare i supermercati, anche quelli online.

Una tecnica scelta per rifornire le proprie dispense e per evitare il contatto con altre persone in luoghi chiusi e affollati. A risentire maggiormente di questa crisi è stato Amazon Prime Now, il servizio messo a disposizione da Amazon per le consegne a domicilio, che però ha dovuto mettere un freno all’ingente quantità di richieste da parte degli utenti.

Sul sito ufficiale, si legge: “Oggi le consegne non sono disponibili”, dopodiché spiega: “A causa della richiesta, le fasce di consegna sono temporaneamente chiuse”.

Il problema non è soltanto a Milano. Anche a Torino, come riporta il Corriere della Sera, Amazon utilizza Pam-Panorama per le consegne di spesa a domicilio. Al momento, Amazon sta cercando di ripristinare il servizio, nonostante la quantità di ordini recapitati.

Coronavirus, spesa da incubo: in tilt anche Pam ed Esselunga. Regolare il food delivery

A Milano, le consegne a domicilio effettuate da Pam-Panorama sono completamente esaurite per la giornata di lunedì e la prima disponibilità parte martedì dopo mezzogiorno. Esselunga vive uguali disagi: l’applicazione è down da domenica pomeriggio, le spedizioni toccano i tre giorni d’attesa per la consegna.

Carrefour, nonostante il numero elevato di richieste, continua ad andare avanti con le consegne. “Nel fine settimana è stato registrato un picco di richieste notevole. Specialmente in Lombardia siamo andati in overbooking, ma la logistica sta lavorando a pieno regime e sta riuscendo a evadere gli ordini. Di questo virus si parla ormai da un mese: eravamo preparati”, riporta l’ufficio stampa della catena.

Le piattaforme di food delivery invece proseguono nell’ordinario: Glovo come Uber Eats, ad esempio, non hanno accusato particolari sovraccarichi, potendo consegnare una quantità limitata di prodotti.

Leggi anche:

Il virologo Pregliasco a TPI: “Burioni fa allarmismo per mettere pressione al governo, ma il Coronavirus è poco più di una febbre”

Coronavirus: a Milano negozi, bar e ristoranti cinesi chiudono “per rispetto” verso la città

Allarme truffa: gli sciacalli del coronavirus raggirano gli anziani con la scusa del tampone

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%