Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Coronavirus, spesa online da incubo: Amazon, Esselunga e Pam in tilt

Immagine di copertina

Gli utenti hanno preso d'assalto anche i supermercati online, mettendo in difficoltà i servizi di consegna a domicilio

Coronavirus, razzia di spesa online a Milano e Torino: Amazon in tilt

La paura del Coronavirus ha mandato in tilt anche Amazon. I servizi di spesa a domicilio messi a disposizione da Amazon, Pam ed Esselunga nelle città di Milano e Torino sono andati in tilt a causa del sovraccarico di richieste degli utenti.

Nonostante le parole del premier Conte, che ha provato a rassicurare l’Italia (“so della preoccupazione che c’è in città, ma non siamo di fronte a una carestia alimentare”, aveva detto a Che Tempo Che Fa), gli italiani non sembrano voler sentir storie e continuano a saccheggiare i supermercati, anche quelli online.

 

Una tecnica scelta per rifornire le proprie dispense e per evitare il contatto con altre persone in luoghi chiusi e affollati. A risentire maggiormente di questa crisi è stato Amazon Prime Now, il servizio messo a disposizione da Amazon per le consegne a domicilio, che però ha dovuto mettere un freno all’ingente quantità di richieste da parte degli utenti.

Sul sito ufficiale, si legge: “Oggi le consegne non sono disponibili”, dopodiché spiega: “A causa della richiesta, le fasce di consegna sono temporaneamente chiuse”.

Il problema non è soltanto a Milano. Anche a Torino, come riporta il Corriere della Sera, Amazon utilizza Pam-Panorama per le consegne di spesa a domicilio. Al momento, Amazon sta cercando di ripristinare il servizio, nonostante la quantità di ordini recapitati.

Coronavirus, spesa da incubo: in tilt anche Pam ed Esselunga. Regolare il food delivery

A Milano, le consegne a domicilio effettuate da Pam-Panorama sono completamente esaurite per la giornata di lunedì e la prima disponibilità parte martedì dopo mezzogiorno. Esselunga vive uguali disagi: l’applicazione è down da domenica pomeriggio, le spedizioni toccano i tre giorni d’attesa per la consegna.

 

Carrefour, nonostante il numero elevato di richieste, continua ad andare avanti con le consegne. “Nel fine settimana è stato registrato un picco di richieste notevole. Specialmente in Lombardia siamo andati in overbooking, ma la logistica sta lavorando a pieno regime e sta riuscendo a evadere gli ordini. Di questo virus si parla ormai da un mese: eravamo preparati”, riporta l’ufficio stampa della catena.

Le piattaforme di food delivery invece proseguono nell’ordinario: Glovo come Uber Eats, ad esempio, non hanno accusato particolari sovraccarichi, potendo consegnare una quantità limitata di prodotti.

Leggi anche:

Il virologo Pregliasco a TPI: “Burioni fa allarmismo per mettere pressione al governo, ma il Coronavirus è poco più di una febbre”
Coronavirus: a Milano negozi, bar e ristoranti cinesi chiudono “per rispetto” verso la città
Allarme truffa: gli sciacalli del coronavirus raggirano gli anziani con la scusa del tampone
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La lettera del geologo a Jovanotti: “Nessuno ti critica per invidia, ti spiego perché il tuo evento danneggia l’ambiente”
Cronaca / Roma, studentessa norvegese presa a calci a Campo de’ Fiori da un coetaneo: “Ho rifiutato di fare sesso con lui”
Cronaca / Sgabri, multa di 500 euro per aver usato il lampeggiante in Svizzera: “Qui non ci torno”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La lettera del geologo a Jovanotti: “Nessuno ti critica per invidia, ti spiego perché il tuo evento danneggia l’ambiente”
Cronaca / Roma, studentessa norvegese presa a calci a Campo de’ Fiori da un coetaneo: “Ho rifiutato di fare sesso con lui”
Cronaca / Sgabri, multa di 500 euro per aver usato il lampeggiante in Svizzera: “Qui non ci torno”
Cronaca / Caldo, Ministero della Salute: dall’1 al 15 luglio mortalità aumentata del 21%
Cronaca / Napoli, albero in fiamme durante un compleanno. Invitati ridono e brindano | VIDEO
Cronaca / Rimini, mega truffa in hotel: 500 prenotazioni per 40 posti e caparre sparite
Cronaca / Milano, bambino di 11 anni viene travolto e ucciso da pirata della strada che si è costituito nella notte
Cronaca / Venezia, tenta di uccidere la moglie con una balestra e poi si suicida
Cronaca / Maxitruffa a Rimini: 500 persone versano la caparra per una stanza d’albergo che non c’è
Cronaca / Rovigo, fa il bagno a mezzanotte e scompare. Lo ritrovano vivo dopo nove ore