Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Coronavirus, Ricciardi (Oms): “Ridimensionare l’emergenza in Italia. Dal Covid-19 si guarisce”

Il medico italiano, membro dell'Organizzazione mondiale della Sanità, ha spiegato perché bisogna ridimensionare l'allarme per la diffusione del Covid-19

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Feb. 2020 alle 19:22
292

Coronavirus, Ricciardi (Oms): “Ridimensionare l’emergenza in Italia”

Secondo il medico Walter Ricciardi, membro dell’Oms e neo consigliere per le relazioni dell’Italia con gli organismi sanitari internazionali, è necessario “ridimensionare l’emergenza in Italia” per il Coronavirus.

Ricciardi lo ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta nella mattinata di martedì 26 febbraio nella sede della Protezione Civile a Roma.

Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia

“Dobbiamo ridimensionare questo grande allarme, che è giusto, da non sottovalutare, ma la malattia va posta nei giusti termini” ha affermato Ricciardi, spiegando anche il perché.

Il medico, infatti, ha riassunto i numeri dell’epidemia, i quali rivelano che: “Su 100 persone malate, 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma gestibili in ambiente sanitario, il 5% è gravissimo, di cui il 3% muore. Peraltro sapete che tutte le persone decedute avevano già delle condizioni gravi di salute”.

Ricciardi, poi, ha criticato il modo in cui si è gestita la prima fase dell’emergenza.

“In Italia, dopo i primi casi di Roma gestiti in maniera antologica, c’è stata una frammentazione” – ha dichiarato il medico – “con regioni che facevano tamponi ad asintomatici e altre ai contatti”.

“In questo modo si è persa l’evidenza scientifica. L’Oms dice che bisogna fare i tamponi solo ai sintomatici e a coloro che sono stati in determinate zone”,

Ricciardi, poi, ha ricordato che “la Francia ha fatto 300 tamponi, noi 4.000, e il Regno Unito 6.000, ma con una metodologia e seguendo un protocollo rigoroso”.

Il membro dell’Organizzazione mondiale della Sanità, inoltre, ha anche parlato delle famose mascherine, che in questi giorni stanno andando a ruba nelle farmacie italiane, bollandole come inutili per coloro che non sono affetti dal Covid-19.

“Le mascherine di protezione non servono alle persone sane” ha dichiarato Ricciardi.

Leggi anche:

TPI REPORTAGE da Codogno, il paese fantasma con l’incubo del contagio da Coronavirus (di Giulio Cavalli)

Coronavirus in Italia, Burioni a TPI: “Chi è tornato dalla Cina senza sintomi doveva essere isolato. Ora niente panico: quarantena per tutti i possibili infetti”

“I miei colleghi spargevano il sale al mio passaggio”: il caso dei giornalisti in quarantena per il Coronavirus (di Selvaggia Lucarelli)

292
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.