Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:57
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 21 agosto: morti, contagi, guariti

Immagine di copertina

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 21 agosto: morti, contagi, guariti

Il Ministero della Salute e la Protezione Civile hanno pubblicato il bollettino sulla diffusione del Coronavirus in Italia aggiornato alla data di oggi, venerdì 21 agosto 2020.

È di 16.578 (+664) persone attualmente positive, 35.427 (+9) morti, 204.960 (+274) guariti, per un totale di 257.065 (947) casi, il bilancio inerente all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal consueto bollettino diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Dei 16.578 attualmente postivi, 919 (+36) sono ricoverati in ospedale con sintomi, 69 (+1) necessitano di cure in terapia intensiva, mentre 15.690 si trovano in isolamento domiciliare.

Sale ancora verso l’alto la curva epidemica in Italia: si contano 947 nuovi casi oggi, contro gli 845 di ieri (e i 642 di mercoledì), per un totale di 257.065 persone colpite da Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia. Le regioni più colpite sono Lombardia (174), Lazio (137) e Veneto (116), e solo due regioni, Basilicata e Valle d’Aosta, registrano zero contagi nelle 24 ore. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

In lieve aumento anche il numero dei decessi, 9 oggi contro i 6 di ieri. Segnalano vittime Lombardia (6), Veneto (2) e Lazio (1). Il totale dei deceduti sale così a 35.427. I guariti sono 274 (ieri 180) per un totale di 204.960. E il numero delle persone attualmente positive continua a crescere, 664 in più oggi (ieri 654), per un totale che sale a 16.678. Come crescono i ricoveri: quelli in regime ordinario sono 36 in più, 919 in tutto, mentre le terapie intensive aggiungono una unità, passando da 68 a 69. I pazienti in isolamento domiciliare sono 15.690. Infine, in calo ma sempre su numeri alti il numero di tamponi effettuati, 71.996 oggi (ieri 77.442, uno dei dati più alti di sempre).

La situazione nel Lazio parla di 137 nuovi casi, con un decesso. Di questi oltre la metà sono casi di rientro, e oltre il 35% dai rientri dalla Sardegna, ha specificato l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato: gli altri casi di importazione vengono 4 dalla Grecia, 3 dall’Emilia Romagna, 3 dalla Bulgaria, dalla Spagna e dalla Sicilia, 2 da Malta e Romania, 1 da Croazia e Argentario.

In Lombardia i nuovi casi positivi sono 174 (di cui 26 ‘debolmente positivi’ e 10 a seguito di test sierologico). Il totale complessivo dei guariti/dimessi è di 75.546 (+97), di cui 1.284 dimessi e 74.262 guariti. In terapia intensiva: 17 (+1); i ricoverati non in terapia intensiva: 149 (-6). Il totale complessivo dei decessi è di 16.852 (+6). I tamponi effettuati: 10.703, totale complessivo: 1.456.936.

Leggi anche: 1. Fontana: “Il Covid? Con l’autonomia la Lombardia avrebbe evitato molti errori” / 2. Coronavirus, in Italia contagi aumentati del 141% nell’ultimo mese. Cartabellotta (Gimbe): “Preoccupati” / 3. Antonelli (Cts): “Le terapie intensive reggono bene. L’età media dei contagiati si è abbassata”

4. A Malpensa regna il caos: “Tamponi solo ai cittadini lombardi” | VIDEO / 5. Coronavirus al Billionaire di Flavio Briatore: 6 dipendenti positivi / 6. Disturbi agli occhi e affaticamento: scoperte in Italia nuove complicazioni neurologiche del Covid

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Cronaca / Covid, la conversione del leader veneto no vax dopo il ricovero per il virus: “Vaccinatevi tutti”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti
Cronaca / La variante Omicron minaccia il Natale: la situazione in Italia e nel mondo
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe