Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Coronavirus: “Stanotte elicotteri in volo per disinfettare tutto”, ma è una fake news

La falsa notizia circola sui social network in diverse zone d'Italia e con delle varianti, inclusi dettagli sui tipi prodotti sversati sulla città. Ma è tutto falso

Di Anna Ditta
Pubblicato il 12 Mar. 2020 alle 15:02 Aggiornato il 12 Mar. 2020 alle 15:06
222
Immagine di copertina

Coronavirus: “Stanotte elicotteri in volo per disinfettare tutto”, ma è una fake news

“Stasera dalle 23 alle 5 si alzerà in volo un elicottero per la disinfestazione. Ritirate i panni e state al chiuso”. È una delle fake news che sono circolate negli ultimi giorni a seguito dell’emergenza Coronavirus in Italia. La notizia, priva di alcun fondamento, circola tramite social network e servizi di messaggistica in diverse zone d’Italia e con delle varianti, inclusi dettagli sui tipi prodotti sversati sulla città, come amuchina, ddt o candeggina. Questo ha costretto le autorità a delle smentite ufficiali.

A smentire è stata, ad esempio, la Regione Valle d’Aosta, tramite l’assessore alla Sanità Mauro Baccega, che ne ha dato conto durante la conferenza stampa dell’Unità di Crisi, e ha esplicitamente detto che “si tratta di una fake news senza alcun fondamento”.

A Milano è circolato nelle ultime ore un messaggio analogo: “Avvisare tutti passaparola: dalle 23 di stasera fino alle 5 di domani mattina passerà un elicottero e disinfetterà tutto, mi raccomando non lasciate fuori panni, scarpe. E soprattutto attenti ai cani!”. A smentire in questo caso è stato il vicesindaco e assessora alla Sicurezza Anna Scavuzzo.

Anche nelle chat degli abitanti di Parma circola un messaggio simile: “Dalle 23 fino alle ore 5 del mattino faranno disinfestazione con gli elicotteri in tutta la città com’è c’è stato in Cina quindi stasera ritiriamo biancheria e per chi possiede animali farli entrare”. E anche in questo caso, ovviamente, è tutto falso.

La fake news è stata smentita sui social dai sindaci di diversi comuni in provincia di Terni, tra cui Rachele Taccalozzi, sindaco di Montefranco, e Francesco De Rebotti, primo cittadino di Narni. “Questo è l’unico elicottero che vorrei passasse sopra casa di colui che fa girare le fake, le stupidaggini e spesso anche notizie false”, scrive sarcastico De Rebotti postando la foto di un elicottero militare.

Ad Asti, in Piemonte, la fake news è stata smentita dal sindaco Maurizio Rasero, subissato da richieste di chiarimenti. “Ho avuto il telefono impazzito dalle chiamate di cittadini che mi chiedevano se era vero che sarebbero arrivati elicotteri a buttare sostanze sulla città per disinfettare”, ha spiegato il sindaco in un videomessaggio su Facebook. “Ma qui siamo impazziti… Gente che scrive che sono raddoppiati i casi degli infetti nell’ospedale di Asti, ma non è vero. Vergognatevi! Per parlare bisogna avere dati certi da fonti certe e autorevoli, altrimenti state zitti”.

Leggi anche:

1. Tutto chiuso, l’Italia si ferma: stringiamo i denti ora per tornare presto alla normalità (di L. Telese) 2. Coronavirus Italia, quali negozi rimangono aperti: cosa prevede il decreto

3. Coronavirus, Carlo Cottarelli a TPI: “Oggi non è il momento di risparmiare” 4. Chi è Domenico Arcuri, il commissario delegato per l’emergenza Coronavirus nominato da Conte

5. Coronavirus, l’Oms: “È una pandemia, preoccupati da livelli allarmanti di inazione” / 6. Tutte le pandemia della storia, prima del Coronavirus

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

222
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.