Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, Fedez e Chiara Ferragni distribuiscono cibo alle famiglie in difficoltà | VIDEO

Coronavirus, Fedez e Chiara Ferragni distribuiscono cibo alle famiglie in difficoltà

Ancora una volta Chiara Ferragni e Fedez hanno deciso di utilizzare la loro popolarità per aiutare la città di Milano e i milanesi in difficoltà. Dopo la raccolta fondi lanciata per ampliare il reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele, che in pochissimo tempo ha raccolto oltre 4 milioni di euro, oggi l’influencer e il rapper sono andati a distribuire cibo alle famiglie bisognose. Nella mattinata di giovedì 30 aprile, armati di guanti e mascherina e in sella alle loro bici, Fedez e Chiara si sono uniti ai volontari dell’iniziativa “Milano Aiuta”. La coppia ha poi postato le foto dell’impresa sui rispettivi profili Instagram, insieme a un video di ringraziamento.

“Stamattina abbiamo preso parte ad un’iniziativa bellissima (Milano Aiuta) del Comune di Milano per rispondere alla necessità di aiuto alimentare a supporto di anziani e famiglie in difficoltà – scrive Chiara Ferragni sul profilo. – Insieme ai volontari abbiamo raccolto casse di frutta e verdura all’ortomercato, le abbiamo imbustate per ogni famiglia, ci siamo recati in uno dei tanti punti di raccolta della città ed abbiamo distribuito la spesa ad alcune famiglie della zona”.

Milano Aiuta è un’iniziativa promossa dal Comune di Milano che ha chiamato a raccolta volontari, aziende e privati con l’obiettivo di attivare una rete di solidarietà tra i cittadini e aiutare in modo concreto in questa fase di emergenza dovuta al Coronavirus. “Milano Aiuta riesce ad aiutare circa 4900 famiglie alla settimana, circa 16 mila persone a settimana”. Ma c’è “sempre bisogno di donazioni di cibo e derrate alimentari” dice l’influencer quindi “se volete aiutare o conoscete qualche azienda alimentare che può contribuire, potete mandare una email a milanoaiuta@comune.milano.it“.

Leggi anche: 1. Samsung supporta il servizio “Milano Aiuta” del Comune di Milano con l’assistenza per gli over 65/2. L’Italia è in crisi ma la tuta di Chiara Ferragni da 430 euro va sold out in 3 giorni

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Cronaca / Immunizzato il 59,1% della popolazione
Cronaca / Brusaferro: "Vaccinati? Pochi rischi ma possono contagiare"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Cronaca / Immunizzato il 59,1% della popolazione
Cronaca / Brusaferro: "Vaccinati? Pochi rischi ma possono contagiare"
Cronaca / Lazio, il consigliere no vax Barillari si punta una pistola al braccio: "Il vaccino è una roulette russa"
Cronaca / 18 morti e 6.619 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,7%
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil
Cronaca / Focolaio Covid tra gli attori: “Tutto è partito da un festival in Sardegna”
Cronaca / Scuola, il piano Bianchi “copia” Azzolina e ha paura di nominare la didattica a distanza
Cronaca / Brusaferro (Iss) chiede prudenza: "Rt verso stabilizzazione"