Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez donano 100mila euro e lanciano una raccolta fondi | VIDEO

 

Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez donano 100mila euro e lanciano una raccolta fondi

Chiara Ferragni aveva già lanciato un appello via social, esortando i suoi follower a essere più responsabili e consapevoli della realtà attuale del nostro paese e della grave emergenza sanitaria dettata dal Coronavirus. Ma i Ferragnez non si fermano: Chiara e suo marito Fedez hanno deciso di donare 100mila euro e lanciare una raccolta fondi (disponibile sul sito GoFoundMe) destinata alla creazione di nuovi posti letto all’interno del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele (Milano), un gesto di solidarietà che arriva in un momento importante, poiché le strutture ospedaliere milanesi hanno grande necessità di supporto per affrontare l’emergenza sanitaria del Coronavirus e garantire gratuitamente a ciascun paziente la cura medica di cui ha bisogno.

Coronavirus, la raccolta fondi lanciata dai Ferragnez: come donare

Lo scopo di Chiara Ferragni e Fedez è di incentivare chiunque vorrà a dare un aiuto concreto allo staff dell’Ospedale. Come funziona? Basterà accedere alla piattaforma della raccolta fondi ed effettuare una donazione minima di 5 euro. I fondi totali raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva. “Speriamo che questa nostra iniziativa sensibilizzi le persone in Italia e all’estero, sull’emergenza Coronavirus nella quale siamo tutti coinvolti”, spiegano i Ferragnez.

 

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il professore Alberto Zangrillo, il primario di terapia intensiva cardiovascolare e generale dell’ospedale San Raffaele di Milano. “È un contributo concreto che apprezziamo moltissimo e che speriamo sia di esempio per molti. Noi continuiamo la nostra battaglia, che vinceremo, contro questa emergenza straordinaria, dove le terapie intensive rappresentano l’unica possibilità di guarigione per i pazienti più gravi”.

Leggi anche:

1.  Coronavirus, Chiara Ferragni lancia un appello agli italiani. I medici: “Grazie, così ci aiuti” / 2. Scrive che Barbara D’Urso e Chiara Ferragni sono peggio del Coronavirus. Si prende il Coronavirus / 3. Coronavirus, Chiara Ferragni costretta ad annullare i suoi impegni, ma lancia un messaggio: “Restiamo uniti”

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
TV / Chi l’ha visto?, le anticipazioni della puntata del 26 gennaio 2022 su Rai 3
TV / Italia’s Got Talent 2022: le anticipazioni della puntata di oggi, 26 gennaio
TV / Back to school streaming e diretta tv: dove vedere il programma di Nicola Savino
Ti potrebbe interessare
TV / Chi l’ha visto?, le anticipazioni della puntata del 26 gennaio 2022 su Rai 3
TV / Italia’s Got Talent 2022: le anticipazioni della puntata di oggi, 26 gennaio
TV / Back to school streaming e diretta tv: dove vedere il programma di Nicola Savino
TV / Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni della puntata di oggi, 26 gennaio 2022
TV / Lezioni di persiano racconta una storia vera? Le informazioni sul film in onda su Rai 1
TV / Viaggio nella Grande Bellezza – il Quirinale: le anticipazioni della puntata del 26 gennaio
TV / Back to school: anticipazioni e ripetenti dell’ultima puntata su Italia 1
TV / Italia’s Got Talent 2022 streaming e diretta tv: dove vedere lo show
TV / Lezioni di persiano: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Man on Fire – Il fuoco della vendetta: tutto quello che c’è da sapere sul film