Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Coronavirus, Chiara Ferragni lancia un appello agli italiani. I medici: “Grazie, così ci aiuti”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 9 Mar. 2020 alle 08:48 Aggiornato il 9 Mar. 2020 alle 13:39
308

Chiara Ferragni e il messaggio ai fan sul Coronavirus. I medici di Terapia Intensiva: “Grazie Chiara”

Chiara Ferragni ha lanciato un forte messaggio ai follower e ai colleghi influencer per sensibilizzare i cittadini italiani sulle buone pratiche da seguire e rispettare per evitare la diffusione del Coronavirus e contenere i contagi. L’appello della più famosa fashion blogger ha colpito i medici e il personale sanitario in prima linea per arginare l’emergenza: moltissimi i messaggi di ringraziamento per Chiara Ferragni.

“In questo momento anche se la malattia di per sé può non farci tanta paura, il fatto che possa passare da un individuo all’altro così facilmente deve farci riflettere”, dice Chiara Ferragni nel video, “Non facciamo cose stupide, sacrifichiamoci, e il sacrificio è di chiunque. Ci deve rincuorare il fatto che si tratti di un periodo limitato e se ci affidiamo alle precauzioni che ci sono state date questa epidemia avrà una vita più breve. Niente panico, stiamo uniti. Ma usate il cervello”.

Nel filmato Chiara Ferragni racconta anche del recente lutto in famiglia. Nel weekend, infatti, è morta la nonna materna: “Come probabilmente avete letto mia nonna ieri notte ci ha lasciati era ricoverata da settimane, ma non per il Coronavirus”.

“Ve ne ho già parlato, ieri ho letto tante testimonianze mi sono informata molto in questi ultimi giorni. Le terapie intensive sono talmente piene che i medici dovranno scegliere tra un paziente e l’altro in base alle patologie pregresse per decidere chi provare a salvare perché non abbiamo abbastanza posti per tenere tutte le persone che potrebbero richiedere una terapia intensiva se questo Coronavirus continua, se continua a propagarsi come si sta propagando adesso solo ieri abbiamo avuto oltre mille contagiati in più del giorno prima”, dice Chiara Ferragni nel suo messaggio ai follower.

“Per favore è ora di cambiare, è ora di dimostrare che siamo persone che hanno dei valori veri che possiamo sacrificarci per il bene comune per il nostro paese anche solo egoisticamente per le persone vicine a noi che rischiano di più di noi e anche noi perché chiunque rischia”, dice l’influencer.

“Invito chiunque di voi che mi segua e soprattutto tutti gli italiani a parlare di questo problema scrivete raccontate raccontate le vostre esperienze questo è un problema serio e questo è un problema in cui fare la differenza in cui possiamo andare avanti fare del progresso e debellare questa malattia o soccombere di fronte a questo virus”.

“Non posso vedere scene di gente che affollavano Milano ieri non posso vedere persone che conosco andare per negozi queste cose sono assurde in questo momento capitelo”.

“Portate avanti questo messaggio perché questo è un momento in cui bisogna fare la differenza: lo dico a chi ha 10 follower a milioni come me. Per favore non siate egoisti in questo momento l’unione fa la forza, portate avanti questo messaggio dipende soltanto da noi questo momento”.

Leggi anche: 1. Stanno finendo i posti in terapia intensiva: tutti i dati della catastrofe sanitaria (di Elisa Serafini) / 2. (Video di Selvaggia Lucarelli) Coronavirus, il grande esodo degli incoscienti: centinaia di persone in fuga dalla Lombardia nonostante l’invito a restare in casa. Video reportage di Selvaggia Lucarelli da Milano Centrale

3. Coronavirus, la pazza fuga da Milano di migliaia di persone in preda al panico per la Lombardia ‘chiusa’: treni presi d’assalto / 4. Nuovo decreto Coronavirus, Lombardia e 14 province chiuse: 16 milioni di italiani in quarantena. Cosa è vietato fare da oggi nelle zone rosse (e nel resto d’Italia)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

308
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.