Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Chanel Totti, dopo la copertina di “Gente” nasce un gruppo Telegram che cerca sue foto “hot”

Immagine di copertina

Il gruppo Telegram che cerca foto “hot” di Chanel Totti

Una storia che ha dell’incredibile, eppure è vera. Avete presente quando, la settimana scorsa, la figlia di Francesco Totti ed Ilary Blasi era apparsa sulla copertina del settimanale Gente? Ebbene, da quello spiacevole episodio (siccome i genitori hanno segnalato la vicenda via social e la direttrice ha ottenuto un deferimento dall’Ordine dei Giornalisti) , è apparso un nuovo gruppo Telegram il cui obiettivo è citando: “Condividere foto porche di ragazze, oltre a quelle del fisico mozzafiato della mamma Ilary e della figlia Chanel”. All’interno del gruppo, saltano agli occhi apprezzamenti per niente velati sul fisico della piccola Chanel che, ricordiamo, ha soltanto 13 anni. Si leggono commenti come: “Io me la farei” rivolto alla figlia di Totti. A segnalare la sgradita vicenda è la pagina Instagram “I have a voice”.

“Nel gruppo ci sono diverse foto che, a detta degli utenti, ritrarrebbero Chanel Totti, nonostante presumibilmente non sia veramente lei. Ecco cosa porta la sessualizzazione delle bambine e giovani ragazzine. Ecco cosa porta sbattere in prima pagina il lato B di una 13enne”, denuncia la community, che ha prontamente informato Francesco Totti e Ilary Blasi dell’accaduto. Il gruppo Telegram infatti sembra essere sparito in vista di possibili azioni legali.

La community I have a voice ha poi continuato, snocciolando numeri raccapriccianti. “In Italia ogni anno colpiscono 21 mila pedofili, un caso ogni 400 minori, un caso ogni quattro scuole, un caso ogni 500 famiglie. E questi sono solo i casi più gravi e che vengono denunciati e incriminati. Non si contano gli innumerevoli casi di molestie che i bambini subiscono e nemmeno lo dicono ai genitori. Ma che la vita gliela rovinano comunque. E gli 80.000 pedofili che vanno a fare turismo sessuale minorile nei Paesi poveri, abominevole primato tutto italiano, che non saranno mai incriminati”.

Leggi anche:

1. “La copertina con Chanel Totti non l’avrei fatta”: parla il direttore di Oggi, Brindani / 2. “La foto di Chanel Totti? Sono dispiaciuta, ecco perché l’ho pubblicata”: parla la direttrice di Gente / 3. L’Ordine dei Giornalisti segnala la direttrice di Gente al collegio disciplinare dopo la foto del lato B di Chanel Totti / 4. Totti, un fan fa un apprezzamento alla figlia Chanel, lui si infuria: “Ti sfondo”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'odontoiatra dal braccio in silicone: "Mi avete rovinato la vita"
Cronaca / Da lunedì al via il Super Green Pass: cosa cambia e tutte le regole
Cronaca / Covid, oggi 16.632 casi e 75 morti: tasso di positività al 2,6%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'odontoiatra dal braccio in silicone: "Mi avete rovinato la vita"
Cronaca / Da lunedì al via il Super Green Pass: cosa cambia e tutte le regole
Cronaca / Covid, oggi 16.632 casi e 75 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Chi è Guido Russo, il dentista No vax di Biella con il braccio in silicone: “Dovevo lavorare”
Cronaca / Milano, Gaia Romani cambia la targa di “assessore” con “assessora”: “Si parte dalle piccole cose”
Cronaca / Il conduttore di X Factor Ludovico Tersigni indagato per diffamazione dopo un post su Instagram
Cronaca / Eitan è tornato in Italia, 84 giorni dopo il sequestro: “Felice di essere a casa”
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale