Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Turista austriaca partorisce in spiaggia a Cattolica: non sapeva di essere incinta

Immagine di copertina

Non sapeva di essere incinta, partorisce sulla spiaggia

Una storia sorprendente arriva da Cattolica, dove una donna austriaca di 45 anni, che non sapeva di essere incinta, ha dato all’improvviso alla luce il suo settimo figlio in spiaggia, mentre era in vacanza. Lo riporta lo stesso comune di Cattolica, che racconta la vicenda sulla sua pagina Facebook. “Intorno alle 18 del primo agosto, Tamara si sarebbe diretta verso la toilette ma poco dopo avrebbe chiamato aiuto gridando: stava partorendo”, eppure la donna non se lo aspettava, nonostante fosse alla sua settimana gravidanza. “Bagnanti e bagnino hanno chiesto se in spiaggia ci fosse del personale medico e un’infermiera si è fatta avanti, con un aiuto decisivo. “Temevamo fosse morto”, avrebbero riferito alcuni testimoni, e invece dopo un pizzicotto il piccolo ha emesso il suo primo vagito tranquillizzando i presenti. Madre e neonato sono stati trasportati in ospedale da un’ambulanza del 118”, si legge nel comunicato diffuso dal personale del comune sui social. “Una gioia inaspettata arrivata nel pomeriggio del primo agosto”.

“Sono qui da 60 anni, non mi era mai capitato di vedere nascere un bambino in spiaggia. La madre, in vacanza con il marito e alcuni dei sei figli, è cliente da alcuni anni”, ha dichiarato Maria Belemmi, titolare del lido. “Tra gli ombrelloni e le cabine hanno trovato posto alcuni palloncini e all’ingresso è stato appeso l’immancabile fiocco azzurro”. Tamara, insieme al marito, Roberto, hanno raccontato di aver chiamato il bimbo Paolo, come il bagnino della spiaggia che ha prestato loro soccorso. I due si sono recati presso il comune di Cattolica il 5 agosto per registrare la nascita inaspettata del piccolo dopo che la donna è stata dimessa dall’ospedale Infermi di Rimini.

Leggi anche: 1. Incinta senza saperlo, va a correre ed ha un malore prima di partorire 2. Francia: due bambini si lanciano nel vuoto per sfuggire a un incendio | VIDEO 3. Precipita dal 5 piano: bambino di due anni acciuffato al volo dal vicino di casa 4. Coronavirus, si scatta un selfie per festeggiare la fine del lockdown: 31enne precipita da una scogliera e muore

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Cronaca / Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “Non usi sue canzoni per festeggiare vittoria”
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Cronaca / Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “Non usi sue canzoni per festeggiare vittoria”
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Cronaca / Caro bollette: gli hotel fanno prezzi folli ma non è solo colpa del gas
Cronaca / Bonus 200 euro per autonomi, da domani via alle domande
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”
Cronaca / “Torneremo a girare in vespa e a tirar baci”: l’addio del papà al piccolo Mattia
Cronaca / Rovigo, fa sesso con l’amica svenuta e l’abbandona sul ciglio della strada: 27enne condannato
Cronaca / Bologna, caro bollette e affitti pazzi: “Così noi studenti rischiamo di non poterci laureare”
Cronaca / “Non voglio un figlio malformato, è mio diritto abortire e non seppellirlo”: la seconda parte dell’inchiesta sull’aborto