Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Caso Suarez, la procura di Perugia ferma l’indagine a tempo indeterminato per la fuga di notizie. Cantone: “Indignato per quanto successo”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Set. 2020 alle 18:28
135
Immagine di copertina

Caso Suarez, la procura ferma l’indagine per “violazione del segreto istruttorio”

L’indagine sul cosiddetto caso Suarez si ferma a tempo indeterminato per “violazione del segreto istruttorio”: lo ha deciso la procura di Perugia nel tardo pomeriggio di venerdì 25 settembre. A comunicarlo è stato il procuratore capo Raffaele Cantone, il quale ha anche aggiunto che è stato aperto un nuovo fascicolo per accertare eventuali responsabilità sulla fuga di notizie. “Sono indignato per quanto successo finora – ha dichiarato Cantone – compreso l’assembramento dei mezzi d’informazione oggi sotto alla procura. Faremo in modo che tutto questo non accada più”.

Prima di essere sospesa, l’indagine oggi era continuata con la testimonianza dell’avvocato della Juventus Luigi Chiapparo. “Abbiamo ascoltato le domande che si sono state poste – ha dichiarato il legale uscendo dalla procura – abbiamo contribuito in maniera positiva alla ricostruzione dei fatti nella nostra veste di testimoni, abbiamo ribadito la trasparenza del nostro operato in un clima assolutamente sereno”. Secondo Chiapparo la verità è stata “alterata” dal racconto proposto dai giornali in questi giorni.

Leggi anche: 1. Suarez, cittadinanza italiana ottenuta con truffa: il punteggio attribuito prima della prova / 2. “Non sa una parola ma deve passare”: così si pilotava l’esame di italiano di Suarez. L’intercettazione / 3. Il caso Suarez ci dice che in Italia gli immigrati ricchi si accolgono e quelli poveri si odiano

135
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.