Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Carabiniere ucciso a Roma, il profilo Instragram di Elder: “La morte è garantita, la vita no”

Immagine di copertina

Sul social il giovane americano che ha confessato l'omicidio si auto-definiva "re del niente"

Finnegan Lee Elder, il ragazzo americano che ha confessato di aver ucciso il carabiniere Mario Cerciello Rega, ha scritto nella descrizione del proprio account Instagram la frase: “King of nothing – Death is guaranteed, life is not”, che tradotta in italiano significa “Re del niente – La morte è garantita, la vita no”. “King of nothing” è scritto in un font di stile gotico. La descrizione è accompagnata dalle emoj di due spade incrociate e di un cane.

Il profilo Instagram di Elder (@finntrill) è privato: il giovane conta circa 1.200 follower e ha come immagine del profilo una foto auto-scattata con il cellulare davanti a uno specchio, il suo volto è coperto dallo smartphone, mentre si scorge il tatuaggio di una croce sulla spalle sinistra.

Da San Francisco la sua famiglia ha rilasciato una dichiarazione sulla vicenda del carabiniere ucciso. “Scriviamo per esprimere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e alla comunità in lutto per il brigadiere Cerciello Rega. Siamo scioccati e sgomenti per gli eventi che sono stati raccontati, abbiamo pochissime informazioni indipendenti su questi eventi”, si legge nella nota. “Non siamo stati in grado di avere alcuna comunicazione con nostro figlio. Chiediamo di rispettare la nostra privacy in questo momento difficile. I nostri pensieri sono rivolti a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia”.

Finnegan Lee Elder, nato nel 2000 a San Francisco, è attualmente in arresto in Italia: il 19enne ha confessato di aver ucciso con otto coltellate il vicebrigadiere Mario Cerciello Rega nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 luglio. In manette è finito anche il suo amico Christian Gabriel Natale Hjorth: i due si trovavano insieme al momento della colluttazione con il carabiniere [qui la ricostruzione completa del caso].

Carabiniere ucciso a Roma, il commento dei famigliari di Elder

Carabiniere ucciso a Roma, spunta una foto shock: l’americano bendato e ammanettato in caserma

carabiniere ucciso roma
La foto di Christian Gabriel Natale Hjort bendato e ammanettato in caserma

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Roma, donna chiusa in una smart da 4 giorni: portata in ospedale
Cronaca / Report Iss, i vaccini anti-Covid riducono contagi e ricoveri: -95% di morti già dopo la prima dose
Cronaca / Dai porti italiani partono armi destinate a Israele, ma a Livorno i portuali bloccano il carico
Cronaca / Via libera del ministero ai test salivari molecolari
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 15 maggio 2021
Cronaca / Oggi 7.567 casi e 182 morti: il bollettino
Cronaca / Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”