Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Calciatore muore durante la partita per ricordare il fratello defunto (morto anche lui per malore mentre si allenava in bici)

Immagine di copertina
Giuseppe Perrino in una foto insieme a Fabio Cannavaro

Il calciatore Giuseppe Perrino, 30 anni, è morto mentre stava giocando una partita di calcetto organizzata per commemorare il fratello Rocco, anche lui deceduto nel 2018, a soli 24 anni, mentre si stava allenando in bicicletta. La vicenda, avvenuta a Poggiomarino (Napoli) ieri sera, martedì primo giugno, rattrista il mondo dello sport: una passione che ha unito i due fratelli nella vita e nella morte.

Il calciatore è deceduto in seguito a un malore (si pensa a un arresto cardiaco), come constatato dagli operatori sanitari del 118 intervenuti al Centro Sportivo Football “Cangianiello”, dove Giuseppe Perrino stava disputando il torneo dedicato al fratello scomparso. Il giovane atleta è svenuto in campo ed è morto.

Il centrocampista è cresciuto nelle giovanili del Parma per poi arrivare a giocare nella nazionale under 21 della Lega Pro. Poi una carriera tra terza divisione e serie D con Sapri, Bellaria, Vigor Lamezia, Battipagliese, Scafatese, Turris, Real Poggiomarino, Pimonte e Solofra.

La salma del ragazzo è stata sequestrata e portata nell’obitorio di Castellammare di Stabia per l’esame autoptico, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Cronaca / Roma, maltratta la fidanzata e la costringe a tatuarsi il suo nome sul viso
Cronaca / Ferrero torna in libertà: “Questi sei mesi sono stati tremendi”
Cronaca / Malore in volo durante le riprese di un film: pilota atterra, ma muore poco dopo. Salvo il passeggero
Cronaca / Covid, oggi 9.820 casi e 80 morti: il bollettino del 23 maggio 2022