Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:20
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Calciatore muore durante la partita per ricordare il fratello defunto (morto anche lui per malore mentre si allenava in bici)

Immagine di copertina
Giuseppe Perrino in una foto insieme a Fabio Cannavaro

Il calciatore Giuseppe Perrino, 30 anni, è morto mentre stava giocando una partita di calcetto organizzata per commemorare il fratello Rocco, anche lui deceduto nel 2018, a soli 24 anni, mentre si stava allenando in bicicletta. La vicenda, avvenuta a Poggiomarino (Napoli) ieri sera, martedì primo giugno, rattrista il mondo dello sport: una passione che ha unito i due fratelli nella vita e nella morte.

Il calciatore è deceduto in seguito a un malore (si pensa a un arresto cardiaco), come constatato dagli operatori sanitari del 118 intervenuti al Centro Sportivo Football “Cangianiello”, dove Giuseppe Perrino stava disputando il torneo dedicato al fratello scomparso. Il giovane atleta è svenuto in campo ed è morto.

Il centrocampista è cresciuto nelle giovanili del Parma per poi arrivare a giocare nella nazionale under 21 della Lega Pro. Poi una carriera tra terza divisione e serie D con Sapri, Bellaria, Vigor Lamezia, Battipagliese, Scafatese, Turris, Real Poggiomarino, Pimonte e Solofra.

La salma del ragazzo è stata sequestrata e portata nell’obitorio di Castellammare di Stabia per l’esame autoptico, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'Avis contro Enrico Montesano: "Non date retta alle fake news. I vaccinati possono donare il sangue"
Cronaca / "Saman ha cercato di scappare coi documenti". E il fratello della 18enne indica dov'è sepolta
Cronaca / La vigliaccheria degli anti-antirazzisti: criticano i calciatori inginocchiati ma non fanno nulla per contrastare l’odio
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'Avis contro Enrico Montesano: "Non date retta alle fake news. I vaccinati possono donare il sangue"
Cronaca / "Saman ha cercato di scappare coi documenti". E il fratello della 18enne indica dov'è sepolta
Cronaca / La vigliaccheria degli anti-antirazzisti: criticano i calciatori inginocchiati ma non fanno nulla per contrastare l’odio
Cronaca / Il cane scappa sui binari: 33enne lo insegue, ma viene travolto e ucciso da un treno
Cronaca / Mascherine all'aperto: da quando non saranno più obbligatorie
Cronaca / Variante Delta, la preoccupazione degli esperti: “Nuova ondata verso la fine dell’estate”
Cronaca / In Italia 15,7 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Cronaca / Usa, il governo pronto a lanciare la pillola anti-Covid entro fine anno
Cronaca / Covid, 881 nuovi casi e 17 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Trovato il cadavere di un uomo su una barca nel lago di Garda, una ragazza dispersa