Morto a 33 anni il calciatore Giuseppe Rizza: era ricoverato per un’emorragia cerebrale

Di Anna Ditta
Pubblicato il 6 Lug. 2020 alle 10:41
0
Immagine di copertina

Morto a 33 anni il calciatore Giuseppe Rizza: era ricoverato per un’emorragia cerebrale

Il calciatore ex Juventus Giuseppe Rizza è morto a 33 anni. Rizza, cresciuto nelle giovanili della Juve, era ricoverato da diverse settimane presso l’ospedale Cannizzaro di Catania in seguito ad un’emorragia cerebrale.

Era in coma farmacologico e negli ultimi giorni erano arrivati segnali di ripresa. Poi l’improvviso peggioramento e il decesso. A ricordarlo su Twitter è Giorgio Chiellini: “Ciao Peppino, ci mancherai”, ha scritto il difensore della Juventus.

Leggi anche: È morto Mario Corso, campione dell’Inter anni Sessanta

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.