Covid ultime 24h
casi +17.246
deceduti +522
tamponi +160.585
terapie intensive -22

Poliziotto prende per mano il bambino autistico che si era perso a Napoli: la foto è virale

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 29 Apr. 2020 alle 16:30
1.1k
Immagine di copertina

La foto virale del bambino autistico che si era perso a Napoli

E’ diventata virale sui social la foto di un agente che prende per mano un bambino autistico che si era perso per le strade di Napoli. Il giovane ragazzo stava passeggiando con la famiglia, quando si è allontanato dalla madre si è smarrito. Disperata la donna aveva allertato la polizia municipale che si è subito attivata per ritrovare il bambino. Gli agenti hanno trovato il ragazzo spaventato, uno di loro lo ha preso per mano per tranquillizzarlo e lo ha accompagnato dalla sua mamma.

La foto è stata postata su Facebook dell’Assessorato alla Sicurezza Urbana e Polizia Locale – Comune di Napoli: nell’emozionante scatto si vede l’agente che prende per mano il bambino autistico mentre lo riaccompagna a casa.

“Non è il primo caso in cui la sensibilità delle donne e degli uomini del Corpo della Polizia Locale si manifesta nei confronti dei nostri concittadini più deboli – ha commentato il Comandante del corpo Ciro Esposito – . La foto che ho ricevuto pochi minuti dopo che la vicenda si era positivamente chiusa, mi ha profondamente emozionato e testimonia come, sempre di più, la Polizia Locale è e vuole essere accanto e di sostegno alla nostra collettività”.

La vicenda è avvenuta a Napoli in via Palizzi, all’altezza di Corso Vittorio Emanuele, nella serata di domenica 26 aprile quando gli agenti motociclisti vengono allertati dalla centrale operativa per una segnalazione di una madre preoccupata per l’allontanamento del suo bambino affetto da autismo. La polizia ha ritrovato il ragazzino in Via Nardones.

Leggi anche: 1. “Mia figlia, 7 anni, è autistica e non parla: così ho scoperto che aveva il Coronavirus”/ 2. Bambina malata di tumore bacia il papà dalla finestra: questa foto mostra l’importanza dell’isolamento

1.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.