Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bambino di 5 anni violentato dai compagni di scuola: “Sarai la nostra b***h”

Immagine di copertina

L'orribile episodio è avvenuto in Sudafrica

Bambino di 5 anni violentato da una gang di compagni di scuola

A volte la violenza può colpire nei luoghi più inaspettati, e a perpetrarla sono piccoli bambini da cui non ci si aspetterebbe altro che voglia di giocare, correre, stare con gli amici in compagnia.

Invece capita anche che siano proprio ragazzini a commettere gli abusi peggiori: è il caso di un bambino di 5 anni, che è stato violentato dai suoi compagni di scuola, una baby gang di quattro bambini di qualche anno più grandi di lui.

È stata la mamma del bambino di 5 anni a denunciare il gruppo di compagni per aver violentato il figlio. Sembra che la baby gang, durante l’abuso, abbia detto al piccolo: “Sarai la nostra prostituta”.

La madre, residente a Newcastle, in Sudafrica, ha raccontato che il figlio è stato violentato a scuola.

I compagni che hanno violentato il bambino di 5 anni gli avrebbero detto parole volgari e orribili, per poi condurlo in un’aula di scuola e abusare di lui.

“Quando è tornato da scuola con un’ora di ritardo gli ho chiesto cosa è successo e mi ha risposto che quattro ragazzini lo hanno portato in una delle classi della scuola, lo hanno spogliato e, a turno, l’hanno violentato”, ha raccontato la madre di 29 anni.

“L’ho portato in clinica, e anche se mi hanno assicurato che stava bene, io sono preoccupata. Il mio bambino di 4 anni, dopo essere stato violentato dai compagni, è diventato aggressivo con gli altri bambini e per una settimana si è rifiutato di andare a scuola”, ha aggiunto ancora.

“Hanno abusato del mio piccolo”.

“Quei bambini hanno bisogno di farsi curare, devono essere aiutati. Eppure la polizia, a cui ho sporto denuncia, non ha fatto nulla, ritenendo che fossero troppo piccoli anche solo per un controllo”.

Il portavoce della polizia, il comandante Kay Makhubele, ha fatto sapere però che la madre e suo figlio di 5 anni dovrebbero insistere perché la polizia apra un caso.

Un pediatra ha violentato 30 bambini durante le visite mediche
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 12.932 casi e 47 morti: il bollettino del 28 novembre 2021
Cronaca / ESCLUSIVO – Intervista a Valentina Misseri: “A uccidere Sarah è stato mio padre”
Cronaca / Giornalista molestata dai tifosi, ma il conduttore minimizza: "Non te la prendere"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 12.932 casi e 47 morti: il bollettino del 28 novembre 2021
Cronaca / ESCLUSIVO – Intervista a Valentina Misseri: “A uccidere Sarah è stato mio padre”
Cronaca / Giornalista molestata dai tifosi, ma il conduttore minimizza: "Non te la prendere"
Cronaca / Vaccinato con doppia dose e di rientro dall'Africa: chi è il paziente "zero" della variante Omicron
Cronaca / Nessuno ne parla, ma nelle forze dell’ordine c’è un boom di suicidi
Cronaca / La variante Omicron è in Italia: identificato in Campania il primo caso
Cronaca / Covid, oggi 12.877 casi e 90 morti: tasso di positività al 2,2%
Cronaca / Caso sospetto di variante Omicron in Campania: è un uomo rientrato dall'Africa
Cronaca / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: casi nel Regno Unito e in Germania
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%