Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Nuovo Dpcm novembre 2020, torna l’autocertificazione: ecco quando serve

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 5 Nov. 2020 alle 08:15
14
Immagine di copertina

Nuovo Dpcm novembre 2020, torna l’autocertificazione: ecco quando serve

Con il nuovo Dpcm descritto ieri sera dal premier Giuseppe Conte e in vigore da domani per tentare di arginare il Coronavirus in Italia torna una vecchia protagonista del primo lockdown: l’autocertificazione per gli spostamenti. In tutta la penisola, infatti, sarà obbligatorio esibirla per giustificare ogni movimento negli orari o nei luoghi in cui normalmente non sarebbe consentito. Ma quando serve l’autocertificazione? Da venerdì 6 novembre 2020 scatta il coprifuoco alle 22, con conseguente divieto di spostamento tranne nei soliti casi di necessità e urgenza, in tutto il territorio italiano. Ed è proprio in questi momenti che chiunque voglia uscire da casa nelle ore di coprifuoco deve avere con sé sempre l’autocertificazione. Ma non solo: vista la suddivisione dell’Italia in tre zone diverse a seconda del rischio contagio, l’autocertificazione va usata – nelle zone rosse – per giustificare ogni spostamento da casa, anche nelle ore diurne. Nelle zone arancioni, invece, si deve usare l’autocertificazione anche per giustificare gli spostamenti da un comune all’altro, altrimenti non consentiti.

Il modulo è già disponibile sul sito del Viminale ed è lo stesso che era stato predisposto in occasione del Dpcm del 24 ottobre e già utilizzabile per le ordinanze in vigore nelle Regioni dove era stata stabilita la restrizione. All’interno del modello, ogni cittadino ha la possibilità di specificare il motivo della sua uscita. Anche le pattuglie della polizia, deputate a fare i controlli sulle strade nelle ore di coprifuoco, avranno a disposizione alcuni moduli già stampati, che faranno compilare nel caso in cui la persona fermata non avesse una propria autocertificazione. I controlli verranno fatti a campione e chi non riuscirà a dimostrare il motivo indicato nell’autocertificazione verrà denunciato.

Scarica qui il modulo:

modello_autodichiarazione_editabile_novembre_2020

Leggi anche: 1. Il Covid e lo spaventoso aumento dei casi di usura: quel dramma nascosto di cui nessuno parla / 2. Dpcm, ecco la suddivisione delle Regioni in zona rossa, arancione e gialla / 3. Nuovo Dpcm, Conte: “Il virus corre forte, dobbiamo intervenire. Italia divisa in tre aree di rischio, regole in vigore da venerdì”

4. Covid, la sindaca di Roma Virginia Raggi: “Sono positiva ma non ho sintomi” / 5. Covid, zone rosse, arancioni e gialle: cosa si può fare dopo il nuovo Dpcm / 6. Covid, una nuova variante del virus è responsabile della seconda ondata europea: “Partita dalla Spagna in estate”

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

14
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.