Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Aurora Grazini morta a 16 anni, lo strazio del nonno: “Solo 15 gocce in ospedale, me l’hanno ammazzata”

Immagine di copertina

La febbre, l'interrogazione e la visita al pronto soccorso, il nonno ripercorre gli ultimi giorni di Aurora, morta a 16 anni dopo essere stata dimessa dall'ospedale

Aurora Grazini morta a 16 anni, lo strazio del nonno: “Solo 15 gocce in ospedale, me l’hanno ammazzata”

Quindici gocce di ansiolitico: è quanto è stato somministrato ad Aurora Grazini, la 16enne di Montefiascone trovata morta nel letto dopo essere stata dimessa dall’ospedale Belcolle di Viterbo. A rivelarlo è il nonno dell’adolescente, Ilario Gambetta, che a Repubblica racconta gli ultimi giorni della nipote, che avrebbe compiuto 17 anni l’11 giugno.

La ragazza, racconta il nonno, aveva avuto una brutta influenza durata 20 giorni, che l’aveva portata a un forte dimagrimento. “Giovedì era tornata a scuola”, racconta Gambetta, “dopo tanti giorni di assenza era rimasta un po’ indietro ma era stata interrogata lo stesso: la professoressa le aveva messo 4, ma si può? Ci era rimasta malissimo, già stava giù, con questa botta, poi..”.

Due giorni dopo Aurora si è sentita male. “Alla fine mia figlia, la mamma di Aurora, ha chiamato l’ambulanza”, racconta l’uomo. Portata in ospedale, la ragazza viene visitata dal direttore del pronto soccorso, Daniele Angelini, che la trova in grande stato di agitazione e la avvia subito su un percorso psichiatrico.

“Certo che era agitata”, dice il nonno. “Era arrivata in ambulanza, non ci era mai salita, aveva male alla gola, si sentiva strana, stanca, dopo tutti quei giorni di febbre”. Sul momento – racconta Gambetta – il medico “le somministra 15 gocce, mia figlia non vede neanche quali”. Si tratta di En, un farmaco ansiolitico, che “intontisce subito” la 16enne.

Il lunedì successivo Aurora Grazini avrebbe dovuto vedere un neuropsichiatra. Ma domenica mattina la ragazza, che dormiva vegliata dalla madre, non respirava già più. “Me l’hanno ammazzata: è tremendo. Adesso voglio sapere perché”, dice ora il nonno.

Leggi anche:

Viterbo, ragazza di 16 anni trovata morta nel letto: era stata dimessa ieri dall’ospedale

Lorenzo è morto a 20 anni di anoressia. I genitori: “Noi lasciati soli, parcheggiati negli ospedali”

Salerno, ragazza di 16 anni morta in classe durante un’interrogazione di matematica

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / Tragedia nel bresciano: 15enne uccisa da un colpo di fucile sparato per sbaglio dal fratello di 13 anni
Cronaca / Trieste: si dimette Puzzer, leader dei portuali che contestano il Green pass. “Lascio ma la protesta continua”
Cronaca / All’Earth Technology Expo il primo acquedotto antisismico d’Italia
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"