Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Prima lo insultano, poi lo investono con l’auto per due volte e lo lasciano in fin di vita: fermati 2 trentenni ad Anzio

Immagine di copertina

Anzio, investono due volte un migrante dopo insulti razziali

Dopo gli insulti a sfondo razziale, due trentenni hanno investito per ben due volte un ragazzo di 24 anni, originario della Guinea, lasciandolo disteso sulla strada in fin di vita. La tragedia è avvenuta in via Goldoni, a Lavinio (Anzio), intorno alle 21 di mercoledì 8 luglio.

Il giovane ragazzo, ospite di un centro di accoglienza di Aprilia, stava percorrendo la strada in bicicletta quando l’auto con i due giovani lo ha affiancato. I due hanno iniziato a insultarlo per poi investirlo due volte. La seconda volta dopo un’inversione di marcia percorrendo la strada in contromano.

Il 24enne tramortito è stato soccorso da un passante ed è stato portato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Anzio. Secondo i primi accertamenti dei medici, il giovane migrante non ha avuto lesioni interne per cui la prognosi (riservata) ha consentito di escludere il pericolo di vita.

I due aggressori invece, fuggiti subito dopo avere investito il ragazzo, sono stati rintracciati dai carabinieri della compagnia di Anzio qualche ora dopo la feroce aggressione. Intorno all’una di notte l’auto su cui viaggiavano è stata rintracciata mentre percorreva via Batteria Siazzi di Anzio. I carabinieri hanno identificato il veicolo anche grazie agli evidenti segni dell’investimento sulla carrozzeria. La dinamica dell’aggressione è stata ricostruita con il supporto delle immagini recuperate da alcuni sistemi di sorveglianza privata della zona.

Il conducente dell’auto, con precedenti per reati inerenti le sostanze stupefacenti, è stato arrestato per tentato omicidio e condotto in carcere a Velletri. Il passeggero, invece, incensurato è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria. Secondo le prime ricostruzioni, entrambi erano sotto l’effetto di sostanze alcooliche e stupefacenti.

TPI Cronaca: ultime notizie, ultim’ora, approfondimenti, foto e video
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 9.503 casi e 92 morti: tasso di positività al 3,1%
Cronaca / Ragazza violentata sul treno a Varese, il racconto: “Bloccata, non riuscivo a muovermi”
Cronaca / Tim, Grillo interviene nella battaglia per il controllo: “Scorporare la rete è una condanna a morte”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 9.503 casi e 92 morti: tasso di positività al 3,1%
Cronaca / Ragazza violentata sul treno a Varese, il racconto: “Bloccata, non riuscivo a muovermi”
Cronaca / Tim, Grillo interviene nella battaglia per il controllo: “Scorporare la rete è una condanna a morte”
Cronaca / Muore a 26 anni dopo essere stato legato a letto per 3 giorni nel reparto psichiatrico del San Camillo di Roma
Cronaca / Perché Massimo Ferrero è stato arrestato oggi, 6 dicembre 2021? I motivi del fermo
Cronaca / Sampdoria, arrestato il presidente Massimo Ferrero: il club non è coinvolto
Cronaca / Super Green Pass, primo multato a Roma: “Volevo vaccinarmi nei prossimi giorni”
Cronaca / Cosa si può fare e cosa no con il Green Pass base: le differenze con la certificazione verde rinforzata
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Cronaca / Cos'è e come funziona il Super Green Pass: le nuove regole in vigore da oggi