Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

“Fammi vedere come litighi, ti sparo in testa”: botte da orbi in strada ad Alba Adriatica | VIDEO

Di Marco Nepi
Pubblicato il 17 Ago. 2020 alle 20:23 Aggiornato il 17 Ago. 2020 alle 21:20
133
Immagine di copertina

“Fammi vedere come litighi, ti sparo in testa”: botte e insulti ad Alba Adriatica

Violenta rissa esplosa ad Alba Adriatica, comune in provincia di Teramo, dove un gruppo di ragazzi e un uomo si sono presi a calci e pugni per strada all’alba del 16 agosto. Lo scontro, ripreso da un video diventato virale sui social, è iniziato alle 5,30 di mattina, quando un ragazzo ha iniziato a urlare lungo una strada della città: “Famme vede come litighi, infame, ti sparo in testa”. L’uomo, che portava una maglia ridotta a brandelli, si è avvicinato minaccioso al folto gruppo di giovani, e tutto nel suo atteggiamento lasciava pensare che esistesse un precedente. Il filmato è stato ripreso da un balcone: il gruppo di giovani, dopo le minacce, è andato incontro all’uomo ed è partita la rissa violenta, tra urla, pugni, lanci di sedie, parolacce e insulti.

Leggi anche: 1. Coronavirus, le nuove decisioni del governo: discoteche chiuse in tutta Italia e mascherine anche all’aperto dalle 18 alle 6 / 2. Chiusura discoteche, Sileri a TPI: “Si è scelto il principio di massima precauzione” / 3. Santanché a TPI: “La mia discoteca resta aperta, l’unica cosa vietata è ballare”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

133
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.