Me
Il trailer di Animali fantastici e dove trovarli 2: i crimini di Grindelwald
Condividi su:
animali fantastici 2 trailer
Il cast di Animali Fantastici e Dove Trovarli: I Crimini di Grindelwald

Il trailer di Animali fantastici e dove trovarli 2: i crimini di Grindelwald

Il secondo episodio della nuova saga ambientata nel mondo di Harry Potter uscirà nelle sale italiane il 16 novembre

24 Lug. 2018
animali fantastici 2 trailer
Il cast di Animali Fantastici e Dove Trovarli: I Crimini di Grindelwald

Un primo teaser trailer era già stato diffuso a marzo. Ma ora, con quasi tre minuti e mezzo di nuove immagini dal nuovo film della saga ambientata nel mondo di Harry Potter, possiamo gettare uno sguardo d’insieme ad Animali Fantastici e Dove Trovarli 2: i Crimini di Grindelwald.

La nuova saga racconta le vicende dei maghi di Hogwarts molti anni prima della nascita del famoso protagonista dei romanzi di J.K. Rowling, Harry Potter.

Il primo film, uscito nel 2016 e diretto da David Yates, ha introdotto la storia dello studioso di creature magiche britannico Newt Scamander, arrivato a New York per quella che dovrebbe essere una breve sosta di un più lungo viaggio.

Quello che poteva sembrare inizialmente soltanto un simpatico spin-off della saga di Harry Potter si è rivelato però essere un prequel a tutti gli effetti con la comparsa del mago oscuro Gellert Grindelwald in Animali fantastici e dove trovarli.

Il mago oscuro verrà interpretato da Johnny Depp.

Il casting di Depp ha però creato delle controversie: l’attore è stato infatti denunciato di violenza privata dall’ora ex moglie Amber Heard proprio nel periodo in cui stava filmando il proprio cameo nel primo episodio di Animali Fantastici.

Nel proprio blog, l’autrice J.K. Rowling ha scritto che lei e il direttore David Yates hanno considerato a lungo l’idea di sostituire Depp con un altro attore, riconoscendo che “alcuni fan potrebbero essere confusi o arrabbiati perché questo non è successo”.

Depp, infatti, è stato presto riconfermato come interprete di quello che è uno dei personaggi chiave di Animali Fantastici.

La profonda relazione tra Grindelwald e il professor Albus Silente è nota ai fan della serie poiché centrale nella trama di Harry Potter e i Doni della Morte, oltre che fondamentale per lo sviluppo del personaggio di Silente stesso.

Il nuovo trailer diffuso da Warner Bros durante il San Diego Comic-Con, la più grande convention degli appassionati del genere degli Stati Uniti, dona qualche indizio rispetto al modo in cui il rapporto travagliato tra il famoso mago oscuro e il futuro Preside di Hogwarts verrà trattato in questa saga.

#FantasticBeasts: The Crimes of Grindelwald arrives in theaters November 16.

Une publication partagée par Fantastic Beasts (@fantasticbeastsmovie) le

Cos’altro sappiamo del nuovo episodio di Animali fantastici e dove trovarli

Il nuovo film è il secondo di una serie di cinque pellicole che esploreranno la storia del mondo magico, tra Stati Uniti e Europa, dagli anni ’20 agli anni precedenti all’ascesa di Voldemort.

I crimini di Grindelwald uscirà nelle sale italiane il 16 novembre e vede riconfermati molti dei personaggi del primo film, tra cui alcuni insospettabili.

Oltre a Eddie Redmayne, protagonista incontrastato della nuova saga con il suo Newt, torneranno Dan Folger nei panni del babbano Jacob Kowalski, le interpreti delle due sorelle maghe statunitensi Queenie e Tina Goldstein. Tornerà anche l’obscurus Credence Barebone, interpretato da Ezra Miller, il cui fato alla fine del primo fine era rimasto incerto.

Appariranno invece nuovi personaggi, come il vecchissimo alchimista Nicolas Flamel e il primo amore di Newt, Leta Lestrange. Il film sarà ambientato soprattutto tra il Regno Unito e Parigi.

Il trailer di Animali Fantastici 2 dà anche una risposta a un mistero che gli amanti della saga di J.K. Rowling portano con sè dai tempi di Harry Potter e la Pietra Filosofale. Cosa vede Albus Silente quando guarda nello specchio delle brame?

La risposta la trovate nel trailer:

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus