Me
Royal baby: le assurde regole del protocollo imposte ai bambini della famiglia reale
Condividi su:
etichetta reale bambini
Il principe George

Royal baby: le assurde regole del protocollo imposte ai bambini della famiglia reale

I bambini della famiglia reale inglese sono soggetti fin da subito alle regole dell'etichetta reale

27 Giu. 2018
etichetta reale bambini
Il principe George

Il principe George, la principessa Charlotte e il neonato Louis, in quanto componenti della famiglia reale, sono soggetti alle strette regole del protocollo, e, anche se molto piccoli, non hanno la stessa libertà degli altri bambini e non sono esentati dal rispettare l’etichetta.

Quando si è adulti è semplice sottostare alle regole, ma tutti sappiamo quanto spesso sia difficile costringere un bambino a fare qualcosa.

Ecco 10 regole assurde che i bambini della famiglia reale devono seguire e rispettare.

No a soprannomi e nomignoli 

I royal babies non possono avere soprannomi e devono essere chiamati con il loro nome completo. Niente vocina tenera della mamma sia in pubblico che in privato.

La regola dell’abbigliamento è valida anche per i più piccoli 

Non vedrai mai la principessa Charlotte con una maglietta della Barbie, dei My Little Pony o di qualche altra principessa come lei, né vedrai mai il principe George indossare una maglietta con qualche supereroe.

La famiglia reale ha un codice di abbigliamento molto severo e questo include in particolare i bambini.

Il dress code inizia prestissimo: baby George è obbligato a indossare pantaloncini corti in qualsiasi stagione dell’anno (il pantalone lungo sul bambino fa troppo “suburban”, secondo la tradizione) fino al compimento degli 8 anni.

Per quanto riguarda invece la principessa Charlotte, indosserà sempre un vestitino e un cardigan e, a seconda del clima, potrebbe indossare collant.

Quando diventerà una giovane donna la piccola Charlotte non potrà comunque indossare i pantaloni, se non in occasioni legate allo sport e all’aria aperta. In ogni caso, mai di sera.

Smettere di mangiare quando smette la regina

Anche i bambini sono soggetti a questa regola, quindi bando ai capricci tipici dei bambini durante i pasti.

Devono imparare più lingue

In quanto reali sono conosciuti in tutto il mondo e quindi devono spesso viaggiare per le visite ufficiali in diversi paesi.

I bambini della famiglia reale iniziano a studiare diverse lingue fin da subito.

Il principe George e la principessa Charlotte hanno già iniziato a parlare lo spagnolo e Baby George sa già contare in più lingue.

Niente regali a Natale

La maggior parte dei bambini deve aspettare la mattina del giorno di Natale per vedere cosa ha portato sotto l’albero Babbo Natale e per aprire i regali.

I bambini della famiglia reale in realtà fanno il contrario e aprono i loro regali alla vigilia.

Questa regola deriva da una tradizione tedesca che la famiglia reale seguì per anni.

No selfie e no social network

Nessun membro della famiglia reale è autorizzato a scattare selfie da soli o con qualcun altro.

Il principe George e la principessa Charlotte nati nell’era dei social quando diventeranno adolescenti dovranno rispettare questa regola dell’etichetta reale e non avranno il permesso di utilizzare i social network come sono liberi di fare tutti i loro coetanei.

C’è l’account @KensigtonRoyal che divulga tutto ciò che è necessario per loro.

Devono accettare i regali con grazia

Essere un reale è come essere una celebrità. Le persone sono così interessate a loro e alla vita che conducono che sono disposte a fare qualsiasi cosa, anche solo per incontrarle. Spesso ricevono molti, molti doni.

La principessa Charlotte e il principe George hanno ricevuto molti doni da tutto il mondo e, come bambini reali, devono accettare tutti questi regali gentilmente e sorridere.

Hanno le guardie del corpo

La regina ha le guardie reali che vegliano su di lei e su tutti i membri della sua famiglia.

Per tenere i bambini particolarmente al sicuro, devono avere una protezione personale, senza se e senza ma.

Questo potrebbe non infastidire il principe George e la principessa Charlotte adesso che sono molto piccoli; tuttavia quando saranno adolescenti, potrebbero trovarlo un po’ fastidioso.

Non si può volare con il papà

Una delle più grandi regole che i bambini reali devono seguire è che non possono viaggiare con i loro genitori. C’è una regola che afferma che a due eredi al trono non è permesso viaggiare insieme.

Quando baby George compirà 12 anni, non potrà più salire sullo stesso aereo del padre. Due eredi al trono in una volta non sono una perdita ammissibile.

No ai giochi di società come Monopoli

La famiglia reale non può giocare a Monopoli. È considerato un gioco vizioso, competitivo e concentrato su subdole mire espansionistiche.

Qui abbiamo raccolto tutte le regole dell’etichetta reale inglese: le assurde regole della famiglia reale inglese. Cosa devono fare i principi in presenza della regina.

Sapevate che un reale inglese non può pronunciare la parola living room? Sapevate che le regole impongono che dopo tre morsi la forchetta va posata? O che non è permesso mangiare molluschi, né voltare le spalle alla regina? Tutte le regole del protocollo.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus