Me

Sassuolo Sampdoria streaming live e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 1 Set. 2019 alle 12:58
Immagine di copertina

Sassuolo Sampdoria streaming e diretta tv: dove vedere la partita della Serie A live

SASSUOLO SAMPDORIA STREAMING TV – Questa sera, domenica 1 settembre 2019, alle ore 20,45 Sassuolo e Sampdoria scendono in campo al Mapei Stadium di Reggio Emilia per la seconda giornata della Serie A 2019-2020.

Dove vedere Sassuolo Sampdoria in tv e live streaming? Sky Sport? Rai? Dazn? Di seguito tutte le risposte sulla partita nel dettaglio:

DOVE VEDERE LE PARTITE DELLA SERIE A DI OGGI

Sassuolo Sampdoria: dove vederla in tv

La partita di Serie A, valida per la seconda (2a) giornata della stagione 2019 2020, tra Sassuolo e Sampdoria sarà visibile in esclusiva via satellite (a pagamento) sui canali Sky Sport.

Previsto, come al solito, ampio pre e post partita con interviste ai protagonisti e commenti in studio.

Il calcio d’inizio di Sassuolo Sampdoria è fissato alle ore 20,45 di oggi, domenica 1 settembre 2019.

Sassuolo Sampdoria: dove vedere la partita in live streaming

In live streaming la partita tra Sassuolo e Sampdoria sarà visibile per gli abbonati Sky su Sky Go, piattaforma che consente di vedere i programmi della tv satellitare su pc e dispositivi mobili dovunque voi siate (anche in qualche paese estero) in tempo reale.

TUTTI I SITI (LEGALI) DOVE VEDERE LE PARTITE DI CALCIO IN LIVE STREAMING

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale. Anche perché, lo ricordiamo, la pirateria è un reato.

Sassuolo Sampdoria streaming: le probabili formazioni

Chi gioca oggi? Quali sono le probabili formazioni di Sassuolo e Sampdoria per la sfida di questa sera? Di seguito le probabili scelte dei due allenatori per la prima sfida della Serie A 2019 2020:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Traore, Obiang, Locatelli; Berardi, Caputo, Boga

Indisponibili: –

Squalificati: –

Sampdoria (4-3-3): Audero; Bereszynski, Colley, Murillo, Murru; Linetty, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella, Caprari

Indisponibili: Maroni

Squalificati: –

Sassuolo Sampdoria, le parole di De Zerbi in conferenza

Ecco cosa ha detto Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, alla vigilia della partita con la Sampdoria:

“A Torino abbiamo perso, ma abbiamo valori e sappiamo giocare. Abbiamo fatto tanto di buono. Dobbiamo capire cosa abbiamo sbagliato però. Siamo stati un po’ timidi e abbiamo sofferto il loro gioco aereo. Abbiamo buttato al vento qualche occasione per poca convinzione. Dobbiamo migliorare quello. Nel secondo tempo abbiamo creato tanto senza subire tantissimo. Quando arriviamo sulla tre quarti dobbiamo fare qualcosa di più”.

“Abbiamo una squadra molto forte, gli ultimi acquisti sono di livello molto alto. Defrel? Sono contento che lui e Chiriches siano arrivati, alzano l’entusiasmo e il sogno di poter fare qualcosa in più, per il loro spessore. Sono segnali che sottolineano la voglia di alzare l’asticella, come la permanenza di Berardi. Dobbiamo chiaramente trovare la quadra. Cercherò di mettere tutti i giocatori nelle posizioni a loro congeniali. Io non ho paura di alzare l’asticella, magari alzando l’undicesimo posto dell’anno scorso, anche se gli altri si sono rinforzati”.

Sassuolo Sampdoria, le parole di Di Francesco in conferenza

Ecco cosa ha detto Eusebio Di Francesco, allenatore della Sampdoria, alla vigilia della partita con il Sassuolo:

“Dopo la sconfitta netta con la Lazio si riparte dagli atteggiamenti. Non voglio vedere la mia squadra patire così tanto. Dobbiamo ancora migliorare questa rosa. Voglio vedere una squadra combattiva. Il calcio ci dà la possibilità di riprenderci quello che si è lasciato per strada”.

“Cambio di modulo? Non lo direi se lo facessi. Ma non è questione di sistema di gioco, bisogna parlare di cattiveria. Dovrò trovare le soluzioni giuste. Il calcio ti dà la possibilità di fare meglio. Siamo solo alla prima partita. Avremo tutti voluto un altro esordio. Mi ha sorpreso la prestazione di domenica. Hanno tutti voglia di dimostrare di essere diversi da quelli contro la Lazio”.

Sulla questione della cessione della società da Ferrero al gruppo di Gianluca Vialli: “È difficile estraniarsi dalla cessione, sentendone sempre parlare. Spero che questa tarantella cessi il prima possibile in modo da finire il mercato e ripartire con i presupposti giusti. Domani c’è una partita e dobbiamo pensare a quella”.

Sul mercato: “Dobbiamo migliorare questa squadra. Alcune trattative purtroppo non sono andate a buon fine. Ora voglio giocatori che vogliano la Sampdoria. Il presidente? È sempre positivo. Io posso solo chiedergli di accontentare le mie richieste”.

Sassuolo Sampdoria: come è finita lo scorso anno?

La sintesi completa (con tutti i gol) di Sassuolo-Sampdoria dello scorso anno: